logo-mini

Gli eventi di novembre: oltre 20 appuntamenti tra musica, cinema, arte e scienza

SOMMARIO

Novembre si preannuncia come un mese davvero ricco. C’è il jazz di Bologna, Parma, Napoli e Padova con festival e nomi della scena internazionale. I festival su cinema e documentari a Torino e Firenze. E ancora: Genova si appresta a chiudere il Festival della Scienza, mentre nelle marche proseguono gli eventi gastronomici dedicati al tartufo. Infine le mostre in città propongono di tutto: dalla fotografia di Bresson e McCurry, all’iconicità di Lichtenstein e Fontana. Infine, per ogni località, Of indica l’offerta di Booking più interessante

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Gli eventi di novembre: oltre 20 appuntamenti tra musica, cinema, arte e scienza

Leggi anche:
Novembre in viaggio: gli eventi di cinque capitali europee

Musica


Con ben cinque rassegne in programma in cinque differenti città, il jazz si afferma protagonista indiscusso del mese. A Bologna è tempo della nona edizione del Jazz Festival, in programma fino al 22 novembre, nei principali teatri della città. Anche quest’anno a esibirsi ci sarà un cast internazionale, con grandi nomi della scena mondiale: Dee Dee Bridgewater, Bill Frisell, Charles Lloyd, John Scofield assieme a Medeski Martin & Wood e Steve Swallow. Ferrara si conferma poi città gemellata con l’evento bolognese, inclusa anch’essa nel programma con una fitta lista di eventi. A Bologna la serata inaugurale sarà sabato 1° novembre, con l’esibizione di Bridgewater che salirà sul palco del Teatro Manzoni con un ampio repertorio, spaziando dal jazz al soul.
Costa 324 euro prenotare due notti su Booking, dal 14 al 16 novembre, al 4 stelle Grand Hotel Elite, a 20 minuti a piedi dalle Due Torri, e a cinque minuti di autobus dal centro.

A Parma dal 4 novembre al 2 dicembre, andrà invece in scena la XIX edizione del ParmaJazz Frontiere Festival, con un tema, “Oltre i confini. Ascolti”, che ribadisce la sua volontà a esplorare nuovi linguaggi e nuove tendenze. Il Festival, diretto da Roberto Bonati, prevede la partecipazioni di grandi artisti come Sonic Boom, Steve Coleman, Five elements e i giovani delle accademie di Oslo e Goteborg. La serata inaugurale vera e propria si aspetta per il 7 novembre, con l’esibizione di Sonic Boom e Han Bennink, uno tra i batteristi più conosciuti della scena europea. È in offerta su Booking a 146,20 euro per due persone, dal 14 al 16 novembre il 4 stelle Ibis Styles Parma Toscanini, situato nel quartiere universitario della città, a 5 minuti di cammino dalla Cattedrale.

È invece in programma fino al 15 novembre il Moncalieri Jazz Festival, nel torinese, che dedicherà la sua diciassettesima edizione al bicentenario della nascita di Adolphe Sax, inventore dello strumento musicale che porta infatti il suo nome. A lui sono quindi ispirati tutti gli appuntamenti del festival, con concerti, conferenze, mostre e lezioni. Costa 96 euro, in offerta su Booking, prenotare una doppia dal 7 al 9 novembre presso il 4 stelle Idea Hotel Torino Moncalieri, a 14 chilometri da Torino. Anche Padova celebrerà il jazz con sei giorni di eventi e concerti. È la diciassettesima edizione del Padova Jazz Festival, in programma dal 10 al 16 novembre, che ospiterà, tra gli altri, la chitarra di John Scofield, il basso elettrico di Steve Swallow, ospite con Carla Bley, e il violoncello di Jaques Morelembaum.
Costa 142 euro a coppia, in offerta su Booking, prenotare dal 14 al 16 novembre, al 4 stelle Best Western Premier Hotel Galileo Padova, con parcheggio gratuito, e situato sulle rive del fiume Piovego, accanto al Centro Commerciale Giotto di Padova.

Infine, si concluderà il 3 novembre l’evento napoletano Jazz&Movie, con una serata al Teatro Diana che vedrà il sax di Javier Girotto e il piano di Francesco Nastro, interpretare le musiche del film “Ultimo Tango a Parigi”, con anche alcuni brani inediti di Astor Piazzolla che per il film aveva scritto alcuni brani, anche se la colonna ufficiale venne poi affidata a Gato Barbieri.

Festival: tra cinema, documentari e culture lontane


Bisogna aspettare l’11 novembre per conoscere il programma dettagliato della trentaduesima edizione del Torino Film Festival, organizzato dal 21 al 29 novembre e diretto da Emanuela Martini, con Paolo Virzì come Guest Director. Al momento si sa che spetta a “Gemma Bovery” di Anne Fontaine il compito di aprire il festival, mentre a chiudere l’edizione 2014 sarà “Wild” di Jean-Marc Vallée, con Reese Witherspoon, in odore di Oscar.
Si trova in offerta su Booking a 218 euro per due persone il 3 stelle Best Western Hotel Genio, prenotando dal 28 al 30 novembre. L’hotel è situato in un edificio ottocentesco, lungo il centrale Corso Vittorio Emanuele.

Inizia il 28 novembre e proseguirà fino al 5 dicembre, la cinquantacinquesima edizione del Festival del film documentario di Firenze, organizzata dall’associazione senza scopi di lucro Festival del Popoli, fondata nel 1959 con lo scopo di promuovere il cinema di documentazione sociale. L’attività dell’associazione consiste infatti, in prima battuta, nell’allestire ogni anno a Firenze il festival del film documentario, che ha assunto un’importanza anche a livello internazionale, tanto che tra il 2008 e il 2010, l’edizione è stata messa in scena anche a New York.
È in offerta su Booking a 308 euro, dal 28 al 30 novembre, il 3 stelle Hotel Bretagna, a cinque minuti a piedi dal Ponte Vecchio e dalla Galleria degli Uffizi. In 10 minuti a piedi si raggiungono invece il Duomo e la stazione di Santa Maria Novella. Per gli appassionati di cultura orientale, il 31 ottobre, il 1° e il 2 novembre, si svolge a Carrara il Festival dell’Oriente, che ha visto edizioni passate anche a Roma e Milano. Sono oltre 10 i paesi di provenienza da esplorare attraverso mostre, bazar, cucina tipica e spettacoli, ognuno dei quali presenta la propria proposta ricreativa divisa per aree tematiche.

Ad esempio, nel settore dedicato al benessere, è possibile praticare yoga, meditazione, sottoporsi a terapie olistiche e spaziare dai massaggi shiatsu alla cucina vegana.
Una sola notte a Carrara, quella tra l’1 e il 2 novembre, costa 98,40 euro (Booking) al 4 stelle Hotel Michelangelo, situato nel centro storico a 3 km dalla fiera.

Scienza


Ancora due giorni, fino al 2 novembre, per prendere parte ai numerosi eventi organizzati dal Festival della Scienza di Genova , ispirato quest’anno al tema del tempo, attraverso conferenze, laboratori e mostre (tra cui “2014: ritorna al futuro!”, per esplorare il futuro delle città smart; “Beyond Science” 50 scatti che ritraggono realtà invisibili all’occhio umano e “Archi di tempo”, esposizione che si colloca tra arte e scienza, sulla percezione e la mutevolezza del tempo).

Come sempre partecipano nomi illustri del settore, dal Nobel per la Fisica Serge Haroce, al matematico e presidente dell’European Research Council Jean-Pierre Bourguignon. Costa 12 euro il biglietto intero, 10 il ridotto.

Una notte a Genova, dal 1° al 2 novembre, è in offerta a 199 euro prenotando su Booking al 4 stelle Hotel Bristol Palace, nel centro storico a 100 metri da Piazza De Ferrari.

Palazzo delle Esposizioni di Roma, invece, organizza fino al 31 maggio del prossimo anno, la mostra “Numeri. Tutto quello che conta da zero a infinito”, con lo scopo di rendere l’argomento interessante anche a chi non è mai stato particolarmente entusiasmato dalla matematica. I numeri sono presentati in 11 sezioni nella più vasta accezione del termine e nelle loro diverse essenze.

Non mancheranno poi spunti per parlare di matematici famosi ed esplorare i legami che la matematica intreccia con altri settori della cultura, come musica e letteratura, mentre si affiancano ai classici pannelli espositivi, anche video, manufatti e exhibit interattivi. Costa 12,50 il biglietto intero, 10 il ridotto.
Due notti a Roma, dal 14 al 16 novembre, sono in offerta a 239 euro per due persone, prenotando su Booking al 4 stelle Eurostars International Palace, di fronte al Teatro dell’Opera di Roma.

Gastronomia


Torna come ogni anno a Cremona la Festa del Torrone, l’evento che nella scorsa edizione ha venduto 60 tonnellate di torrone e organizzato 150 attività. Quest’anno le date saranno quelle tra il 15 e il 23 novembre, mentre il tema scelto è quello della multimedialità che vedrà quindi l’integrazione di una serie di incontri e iniziative sul tema. Non mancheranno poi la costruzione del torrone gigante, rievocazioni storiche e l’assegnazione del Torrone d’oro.

Per l’occasione, inoltre, Trenord mette a disposizione un biglietto speciale che permette di raggiungere Cremona da tutte le stazioni lombare, includendo visita guidata in città, pranzo al ristorante e sconti per chi acquista 150 grammi tre stecche di torrone artigianale. Il prezzo è di 33 euro per gli adulti e 14 per i ragazzi sotto i 14 anni.
Costa 190 euro, prenotando su Booking dal 21 al 23 novembre, il 4 stelle Cremona Hotels Impero, nel cuore medioevale della città, a 50 metri da Piazza del Duomo.

Proseguono poi nelle Marche le tappe di “Tartufo che Vacanza” che coinvolgerà per il prossimo mese, quattro comuni. Acqualagna organizza nelle date dell’1, 2, 8 e 9 novembre la 49° Fiera Nazionale del Tartufo bianco pregiato, con uno spazio espositivo di 4.000 mq dove sarà possibile degustare prelibatezze locali.
Sant’Angelo in Vado, invece, celebrerà il Tartufo l’1 e il 2 novembre, con la 51° Mostra Nazionale del Tartufo bianco pregiato delle Marche, a cui partecipa anche Coldiretti con l’iniziativa “Campagna Amica” per coinvolgere le aziende agricole.

Il 9, 14, 15 e 16 novembre si svolge invece a Cartoceto il 38° Mercato dell’oliva e dell’olio extravergine. Il suo olio ha infatti ottenuto il marchio DOP, rendendo il comune punto di riferimento territoriale per l’olivicoltura. Infine Fano è protagonista dal 23 al 30 novembre con Sapori e aromi d’autunno-Salotto d’autunno, giunto alla ventisettesima edizione, con i sapori fanesi e della Valle del Metauro.

Sul sito dell’evento sono anche presenti una serie di pacchetti turistici esclusivi per i giorni delle varie manifestazioni. Ad esempio, un week end a Sant’Angelo in Vado parte dai 150 euro a persona con cene, pranzo in ristorante e degustazione in azienda agricola, mentre per una notte ad Acqualagna si pagano 125 euro a persona con cena e servizio guida e di accompagnamento.

Mostre


Infine proseguono le rassegne artistiche iniziate nei mesi precedenti, con alcune novità.
A Monza ad esempio ha appena preso il via presso Villa Reale (il 30 ottobre) la mostra “Oltre lo sguardo” incentrata su Steve McCurry, una delle voci più iconiche della fotografia contemporanea, che presenterà fino al 6 aprile 2015, 150 tra i lavori più recenti e gli scatti più celebri, tra cui il ritratto di Sharbat Gula. Presenti anche dei video dove McCurry spiega in prima persona il suo modo di concepire la fotografia, raccontando le storie dietro a quegli scatti. Costa 12 euro l’ingresso intero, 10 il ridotto.
Il B&B Hotel Monza, 3 stelle, è in offerta su Booking prenotando dal 14 al 16 novembre, al prezzo di 108 euro per due persone. La struttura si trova a 3 minuti dal centro delle città e a 3 chilometri dalla stazione.

È partita invece il 22 ottobre al Museo del Novecento di Milano, l’esposizione dedicata a due dei maggiori protagonisti dell’arte del XX secolo: Yves Klein e Lucio Fontana. Sono 90 in tutto le opere presenti, oltre a una ricca schiera di foto, filmati d’epoca e documenti d’archivio. La mostra sarà allestita fino al 15 marzo 2015, mentre il costo del biglietto è di 10 euro per l’intero e 8,50 il ridotto.

Palazzo Reale di Milano, che presenta Van Gogh fino al prossimo 8 marzo, Marc Chagall fino al 1° febbraio e Segantini fino al 18 gennaio, prevede prezzi dei biglietti ridotti per chi presenta in biglietteria l’ingresso di una delle tre mostre (da 12 a 9 euro).

Costa 244 euro in offerta su Booking dal 14 al 16 novembre, il 3 stelle Hotel Aosta - Gruppo MiniHotel, situato di fronte alla Stazione Centrale e a 10 minuti a piedi da Corso Buenos Aires.

Palazzo Barberini di Roma, invece, presenta fino al prossimo 8 febbraio la mostra “Da Guercino a Caravaggio”, sullo sfondo di una figura molto particolare, quella di Sir Denis Mahon, inglese innamorato dell’Italia che dedicò tutta la sua vita al Barocco italiano, portando all’attenzione artisti di grande importanza, proprio come il Guercino. Le opere, includendone anche alcune di Reni, Carracci e Poussin, provengono specialmente dall’Hermitage Museum di San Pietroburgo.

A Roma proseguono poi le rassegne dedicate a Henri Cartier Bresson (fino al 25 gennaio all’Ara Pacis) e al Rinascimento fiammingo (fino al 18 gennaio alle Scuderie del Quirinale). La prima presenta la retrospettiva proveniente dal Centre Pompidou di Parigi, con l’esposizione di oltre 500 fotografie; mentre la seconda ripercorre l’intera produzione di Memling. Il prezzo intero è di 11 euro per la prima e di 12 per la seconda.
Il 4 stelle Alpi Hotel è in offerta su Booking a 320 euro dal 14 al 16 novembre. L’edificio si trova a cinque minuti a piedi dalla Stazione Termini, con il Colosseo a 2 fermate di metro.

Genova fino all’8 febbraio indaga invece il rapporto, artistico e privato, che legò Frida Kahlo e Diego Rivera, attraverso 120 opere, riunite in 12 sezioni che evidenzieranno tratti in comune e opposti di una delle più celebri coppie del Novecento. Il costo del biglietto intero è di 13 euro, 11 il ridotto.
Costa 230 euro su Booking, dal 14 al 16 novembre, il 3 stelle Hotel Le Nuvole Residenza d’Epoca, a cinque minuti da porto di Genova.

Pablo Picasso è invece protagonista a Palazzo Strozzi di Firenze fino al prossimo 25 gennaio, con la mostra “Picasso e la modernità spagnola” che riflette sul confronto con importanti autori spagnoli, tra cui Joan Mirò, Salvador Dalì, Juan Gris e Julio Gonzàlez, attraverso 90 opere. 10 euro il costo del biglietto, 8,50 il ridotto.
È in offerta su Booking a 398 euro il 4 stelle Hotel Calzaiuoli, a due minuti a piedi dal Duomo di Firenze e a 10 dagli Uffizi.

Infine il GAM di Torino celebra Roy Lichtenstein, uno dei miti della Pop Art, fino al 25 gennaio. Per la prima volta in Italia sono riunite circa 200 opere, provenienti per lo più dalla Roy Lichtenstein Foundation, oltre che dall’Art Institute di Chicago e numerose collezioni pubbliche e private. L’ingresso costa 10 euro, 8 scontato.
È in offerta a 220 euro per due persone il 3 stelle Best Western Hotel Genio, situato lungo Corso Vittorio Emanuele d Torino, prenotando su Booking dal 14 al 16 novembre.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata

StrumentiFoto, Video,
Cartine, Street View

La Cartina interattiva. I Video. Le Foto. La Street View, per essere già lì, nei luoghi e per gli Eventi in cui si parla nell'articolo.

Cartina

Foto/Video

Street View