logo-mini

I colori dell’autunno in città: i 10 parchi urbani più belli d’Italia/2a parte

SOMMARIO

Ancora una settima e saluteremo l’estate. Quale miglior modo per ammirare i cambiamenti cromatici della natura, se non esplorando i parchi cittadini più belli? TripAdvisor, come di consueto, ha stilato la classifica dei 10 più votati. Dalla Lombardia alla Sicilia, tra ricchezze storiche e paesaggistiche. Ecco le posizioni dalla sesta alla decima

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









I colori dell’autunno in città: i 10 parchi urbani più belli d’Italia/2a parte

Leggi anche:
I colori dell’autunno in città: i 10 parchi urbani più belli d’Italia /1a parte

Ancora qualche settimana, e il paesaggio inizierà ad arricchirsi di vivaci colori autunnali, dando inizio a una stagione solo apparentemente triste e malinconica. Perché l’autunno, con le sue brillanti sfumature cromatiche, è capace di affascinare molti; tanto che in America è ormai da anni motivo di viaggio, dando vita al fenomeno del turismo da foliage.
Ma dove recarsi, in Italia, per ammirare il meglio dei prossimi mesi?
TripAdvisor fornisce almeno 10 destinazioni. Sono le più votate dalla sua community e quelle entrate a far parte dei Traveller’s Choice 2014, che racchiudono il meglio dell’anno.
Di seguito si possono scoprire le ultime cinque posizioni, a cui è stata affiancata la tariffa dell’hotel situato nelle vicinanze, per chi qui volesse organizzare una partenza mordi e fuggi.

6. Parco Virgiliano, Napoli

Sorge nel quartiere Posillipo, caratterizzato da un sistema di terrazze sul golfo, in grado di regalare viste uniche. Da questo parco panoramico di circa 92.000 mq, che occupa la sesta posizione della classifica, si avvistano le isole di Procida, Ischia, Capri, il golfo di Pozzuoli, la penisola Sorrentina e il centro di Napoli. Al suo interno contiene un anfiteatro dell’Ottocento, che ospita tutt’oggi alcuni spettacoli, ed è descritto dai commenti di TripAdvisor come l’ideale per una passeggiata, per praticare sport o andare in bici.
Nel 1997 venne approvata la sua riqualificazione per la creazione di un parco pubblico. Il risultato è una vasta area verde, con centinai di alberi di diverse specie: olivi, roveri, lecci, e un sottobosco di mirto, rosmarino e fillirea.

Si trova a soli 300 metri dal parco, il 4 stelle Best Western Hotel Paradiso, situato sulla collina di Posillipo, con terrazza panoramica e vista sul Golfo di Napoli. Costa 365 euro a coppia la camera matrimoniale dal 26 al 28 settembre, prenotando su Expedia.

7. Villa Bellini, Catania

È il più antico dei quattro giardini principali di Catania, risale al Settecento e apparteneva al principe Ignazio Paternò Castello. Il parco, che si estende con una superficie di 72.000 mq ed è costituito da due collinette simmetriche, venne aperto al pubblico nel 1883. La flora è costituita prevalentemente da palme, platani e ficus magnolia, mentre tra gli anni Sessanta e Settanta ospitò uno zoo, al cui interno viveva anche un elefante. Passeggiando per il parco, nel quale si accede dal suggestivo ingresso principale di via Etnea con l’ampia scalinata, si possono ammirare siepi a labirinto, giochi d’acqua, statue e fontane.

Si trova a breve distanza da Villa Bellini, il 4 stelle Liberty Hotel, situato in un’abitazione dei primi del Novecento dal design liberty nel cuore di Catania. Costa 380 euro a coppia su Booking la camera matrimoniale dal 19 al 21 settembre.

8. Parco Sempione, Milano

Per gli utenti di TripAdvisor è il parco più bello di Milano, «bello in ogni stagione, ma in autunno è spettacolare», il Parco Sempione (immagine di copertina), realizzato verso la fine de XIX secolo, dove un tempo sorgeva il parco ducale visconteo chiamato Barco, situato vicino al Castello Sforzesco. Con la caduta degli Sforza, venne abbandonato, destinato all’agricoltura nel 1861, mentre una parte venne usata come piazza d’armi per i militari che sostavano vicino al Castello. Solo tra il 1890 e il 1893 venne rivalutata la zona, realizzando viali percorribili in carrozza, un laghetto e un belvedere, secondo il modello dei giardini inglesi.

La flora del parco è molto variegata, comprendendo noci del Caucaso, faggi penduli, cedri dell’Atlante, dell’Himalaya, della California, querce rosse, cipressi calvi, tigli, pini, pioppi, lecci, magnolie, e molte altre specie.

Si trova in Corso Sempione il 4 stelle Enterprise Hotel Design & Boutique e a 80 metri di distanza dal tram che conduce in Piazza Duomo. Il prezzo per pernottarvi dal 26 al 28 settembre è di 251 euro a coppia per due notti, su Booking.

9. Parco Secolare degli Asburgo, Levico Terme

Si trova nella provincia di Trento, il parco che si estende per 14 ettari di verde, accessibili tutto l’anno a pedoni e biciclette, vicino al centro storico di Levico Terme, una cittadina che già dall’Ottocento è entrata nel circuito dei centri termali europei, grazie alle sue rare acque terapeutiche. Il giardino rappresenta non solo uno dei gioielli di questo centro, ma anche dello stesso Trentino. I suoi lavori iniziarono nel 1898, per opera di Georg Ziehl, giardiniere giunto da Norimberga, con lo scopo di dare ai clienti del grande albergo termale (dove si recò in cura anche la principessa Sissi), un giardino da passeggio.

Nel parco si trovano piante esotiche, come la sequoia gigante, il faggio rosso, il pino di Coulter, il pino orientale, il pino himalayano, il cedro dell’Himalaya, e ancora, l’ippocastano, il platano, il pino silvestre, la quercia, il tiglio e i viburni.

210 euro è il prezzo per tre notti (dal 26 al 29 settembre) presso il 3 stelle Hotel Sport, a meno di mezzo chilometro dal Parco di Levico Terme. Dalla struttura in soli 3 minuti di cammino, si raggiunge il lago di Levico, dove è possibile pescare, ma anche praticare sport acquatici come il windsurf, la vela e la canoa.

10. Parco Savello - Giardino degli Aranci, Roma

7.800 metri quadrati di pace e tranquillità, regalando «tra i panorami più suggestivi di Roma», il Giardino degli Aranci, nome usato per indicare il Parco Savello, situato sul colle dell’Aventino. Il giardino fu realizzato nel 1932 dall’architetto Raffaele de Vico sui resti dell’antica fortezza appartenuta alla famiglia dei Savelli del 1287, per creare un nuovo belvedere romano, destinare a parco pubblico l'area che i padri Domenicani della vicina chiesa coltivavano a orto. L'ingresso principale, in Piazza S. Pietro d'Illiria, fu ornato nel 1937 dal portale proveniente da Villa Balestra sulla via Flaminia.

Il 3 stelle Hotel Villa San Pio costa 438 euro su Booking dal 26 al 28 settembre. Situato sul colle dell’Aventino, è composto da tre ville separate con parcheggio gratuito, a 10 minuti a piedi dalla fermata metropolitana Circo Massimo.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata

StrumentiFoto, Video,
Cartine, Street View

La Cartina interattiva. I Video. Le Foto. La Street View, per essere già lì, nei luoghi e per gli Eventi in cui si parla nell'articolo.

Cartina

Foto/Video

Street View