logo-mini

Beaubourg/2: a Parigi per i 40 anni del Centre Pompidou

SOMMARIO

Alla Galleria Nazionale Jeu de Paume, in Place de La Concorde è in mostra una retrospettiva di Eli Lotar. Alla zecca nazionale francese , si può assistere alla mostra François Morellet. Le Retour!, dedicata allo scultore della luce al neon. All'Opéra Comique, uno dei più antichi teatri della città, andrà in scena Kein Licht. Parigi si appresta a celebrare la ricorrenza con mostre, eventi, rassegne musicali e…

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Beaubourg/2: a Parigi per i 40 anni del Centre Pompidou

»Francia in festa per il compleanno del Beaubourg. 5 eventi che non si possono perdere



Nel 2017 il Centro Pompidou festeggia il suo quarantesimo compleanno e Parigi si appresta a celebrare la ricorrenza organizzando mostre, eventi e rassegne musicali, che animeranno buona parte dell’estate francese, fino al prossimo autunno. Edificato in Rue Beaubourg nel 1977 su progetto di Renzo Piano e Richard Rogers, il Centro Nazionale d’Arte e Cultura George Pompidou attualmente ospita una biblioteca pubblica d’informazione, l’istituto per la ricerca e il coordinamento acustico musicale, una collezione di arte moderna, con opere dal realizzate tra il 1905 e il 1960, e una d’arte contemporanea, fra cui si trovano opere di Francis Bacon, Bil Viola e Annette Messager.

Poiché l’intento degli organizzatori della rassegna è quello di condividere l'esperienza e la storia del Pompidou, tutti gli eventi, seppur realizzati in collaborazione con i curatori del Pompidou, sono volutamente dislocati in altre sedi, coinvolgendo un totale di circa 40 città francesi (leggi qui gli eventi nel resto della Francia).

Gli eventi nella Ville Lumiere


Nel cuore della capitale francese tanti sono gli eventi in programma, realizzati in musei e teatri in collaborazione con il Centro Pompidou che per l'occasione ha anche effettuato eccezionali prestiti di opere d'arte.

Presso la Galleria Nazionale Jeu de Paume, in Place de la Concorde, segnala una retrospettiva intitolata Eli Lotar (1905-1969) dedicata al celebre fotografo franco-rumeno, che si terrà fino al prossimo 28 maggio. La retrospettiva nasce con l'obbiettivo di mettere in luce l’ampio lavoro del fotografo che con i propri scatti diede un importante contributo alle avanguardie fotografiche. L'ampia raccolta analizza i lavori politici e sociali del fotografo fino a giungere alla sua relazione con il surrealismo, di cui celebri sono gli scatti del macello de La Villette, alle porte di Parigi.

Dove mangiare. Place de la Concorde, seconda piazza più grande della Francia si trova ai piedi degli Champs-Elysées. Data la vicinanza con il celebre viale, si consiglia una tappa nella storica pasticceria Ladurée. Proprio lungo gli Champs-Elysées, all'angolo con Rue Royale, sarà possibile godersi una colazione a base di cioccolata o tè caldo accompagnati dai dolcetti simbolo della pasticceria francese, i Macarons.

A La Monnaie, la zecca nazionale della Francia, andrà invece in scena fino al 21 maggio François Morellet. Le Retour! , mostra dedicata allo scultore della luce al neon. Dando vita ai progetti dell’artista scomparso lo scorso anno, la mostra porrà l’attenzione sui suoi lavori più all’avanguardia e costruirà un dialogo fra l’opera visuale di Morellet e la collezione del Centro Pompidou.

Dove mangiare. Se il Centro Pompidou non ospita fisicamente mostre per celebrare il proprio compleanno, il rimedio è quello di organizzare un pranzo o una cena al ristorante Le Georges, situato al sesto piano dell'edificio. Li sarà possibile gustare un menù ricercato che spazia dall'insalata di quinoa al foie gras, fino ad arrivare a dolci come cheesecake con salsa di mango, godendo di quello che, secondo molti parigini, è dei più bei panorami della città.

Sempre una mostra d’arte, questa volta in autunno, a partire dal 24 ottobre, quella prevista al Musée National Picasso – Paris e dedicata al capostipite del cubismo. Picasso 1947 metterà in mostra dieci capolavori donati dall’Archivio Picasso un anno dopo la morte dell’artista al Museo di Arte Moderna presso l’Hotel Salé nell’anno della sua inaugurazione, il 1947. Fra questi si potranno ammirare l’Atelier de la Modiste, La Muse e L’Aubade. Un’occasione per celebrare due momenti importanti nella storia del Museo di Arte Moderna: la sua inaugurazione e il trasferimento della sua collezione al Centro Pompidou.

Eventi musicali


Non solo arte visuale. Parigini e turisti potranno partecipare anche ad eventi musicali. In particolare, all'Opéra Comique, uno dei più antichi teatri della città, istituzione di arti drammatiche e musicali fondata nel 1714 all'epoca di Luigi XIV, andrà in scena Kein Licht, opera ispirata dal disastro di Fukushima, che nel 2011 devastò la costa orientale del Giappone. Un nuovo genere di opera comica, frutto del lavoro a quattro mani di Philippe Manoury e Nicolas Stemann, basato su un testo del premio Nobel per la letteratura Elfriede Jelinek. Il monologo, in programma il 18, 19, 21 e 22 ottobre prossimo, alternerà parole a musiche e sperimenterà una nuova forma di teatro musicale, caratterizzata dal dolore, dalla rabbia e dal senso di perdita.

Come arrivare e dove dormire


Raggiungere Parigi richiede circa un'ora e trenta di volo da Milano. Organizzando un week end dal 26 al 28 maggio, è possibile prenotare sul portale Skyscanner un viaggio con Alitalia andata e ritorno per due persone a 471 euro partendo da Milano Linate.

A Parigi si può scegliere di soggiornare nel primo arrondisment, la zona più centrale della città, con il Museo del Louvre vero fulcro del quartiere. All'hotel Regina, inaugurato nel 1900 in occasione dell'esposizione universale e affacciato sui Giardini delle Tuileries, prenotando su Booking, si può optare per una matrimoniale deluxe da 940 euro, mentre per la versione prestige servono 1.006 euro nel weekend dal 19 al 21 maggio.

In alternativa, sempre su Booking, è possibile riservare una camera superior all'hotel Saint James Albany, immerso in uno dei quartieri della moda di Parigi, a pochi minuti dal Musée d'Orsay, spendendo 626 euro per due notti e ingresso alla SPA dell'hotel sempre nel week end dal 19 al 21 maggio.

© OF Osservatorio Finanziario - riproduzione riservata

StrumentiFoto, Video,
Cartine, Street View

La Cartina interattiva. I Video. Le Foto. La Street View, per essere già lì, nei luoghi e per gli Eventi in cui si parla nell'articolo.

Cartina

Foto/ Video

Street View