logo-mini

Cibo, arte e folklore: ecco un aprile in giro per il mondo

SOMMARIO

Una settimana in California per prendere parte al Pebble Beach Food & Wine Festival può costare 1.600 euro. Per quattro giorni a Tarragona in occasione dell’inaugurazione del Ferrari Land si devono mettere in budget sui 500 euro. E 400 bastano per un weekend lungo a Parigi per centrare in un colpo solo la mostra ospitata al Museo dell’Orangerie e la maratona. Questi (e altri ancora) i consigli di viaggio di OF

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Cibo, arte e folklore: ecco un aprile in giro per il mondo

Il Pebble Beach Food & Wine Festival in California, le celebrazioni della Pasqua a New York, il King’s Day ad Amsterdam, l’inaugurazione del Ferrari Land a Tarragona. Sono solo alcuni degli interessanti eventi che si svolgeranno in Europa e nel resto del mondo nel mese di aprile. Occasioni imperdibili per organizzare un viaggio lastminute. Ecco le proposte di OF, con i consigli su come arrivare e dove soggiornare.

Dagli Stati Uniti all’Australia


Non tutti sanno che la California è la prima destinazione degli Stati Uniti in tema di enogastronomia e che proprio qui viene prodotto il 90% del vino americano. Per celebrare l’eccellenza del food & wine locale torna nel 2017 il California Restaurant Month, iniziativa che conta 36 tra città e regioni aderenti nelle quali numerosi ristoranti propongono degustazioni e menù a prezzi speciali. Ad aprile il momento clou è rappresentato dal Pebble Beach Food & Wine Festival, sulla Central Coast, dove famosi chef preparano ricette interessanti, si esibiscono in dimostrazioni e sono disponibili a confronti con i presenti. Non a caso partecipano alla manifestazione, dal 20 al 23 aprile, anche personaggi celebri: si possono gustare piatti e vini eccellenti.

Come arrivare e dove dormire. Chi parte sabato 15 e torna domenica 23 dalla California, prenotando tramite il portale Lastminute, può scegliere l’Hyatt Regency Monterey Hotel and Spa, 4 stelle a 3 km di distanza da Monterey Peninsula. Costa 1.603 euro il pernotto in doppia più volo, con le compagnie United Airlines e Lufthansa (due scali da mettere in conto).

Aprile è del resto un mese ricco di iniziative anche a New York City. A partire dalla celebrazione della Pasqua, domenica 16 aprile lungo la Fifth Avenue, con la Easter Parade e l’Easter Bonnet Festival. Si tratta di una sfilata, tradizione che va vanti dal lontano 1870, che parte a metà mattina dalla 49° strada per giungere nel pomeriggio alla 57°. Il posto migliore per vedere lo spettacolo è la St. Patrick’s Cathedral, oppure si può indossare un cappellino e partecipare alla parata. Ad aprile inaugurerà inoltre Gulliver’s Gate, mondo interattivo in piccole dimensioni nel cuore di Times Square composto da oltre 300 edifici in miniatura creati con stampanti 3D con l’intento di replicare le città più grandi del mondo, tra le quali anche la stessa New York. Nel Bronx invece, all’interno del New York Botanical Garden, inaugurerà il 22 una nuova mostra, Chihuly, che espone installazioni colorate a cura dello scultore di fama mondiale Dave Chihuly.

Come arrivare e dove dormire. Ipotizzando di partire sabato 15 e di fare ritorno domenica 23, si può prenotare su Expedia il Langham Place, moderno 5 stelle direttamente sulla Fifth Avenue. Volando con Alitalia, senza nessuno scalo, il costo è di 2.474 euro a persona.

A Uluru, in Australia, è in programma dal 22 al 25 aprile il Tjungu Indigenous Cultural Festival, una full immersion nella cultura aborigena. “Tjungu” nella lingua locale anangu significa “incontrarsi” e a farlo, mettendosi a confronto, sono passato, presente e futuro attraverso l’arte e la cultura, la moda e la musica, lo sport e la gastronomia locale. Particolarmente degni di nota sono l’Anangu Welcome to Country, benvenuto con musica indigena tradizionale, e il Tastes of Tjungu, che prevede esperienze culinarie nel deserto. Dal 22 al 28 del mese viene inoltre proposto nei dintorni dell’Ayers Rock Resort e dell’Uluru-Kata Tjuta National Park il Desert Dreaming Yoga Retreat, una settimana dedicata a yoga, meditazione e cultura.

Come arrivare e dove dormire. Il viaggio per Uluru da Milano è impegnativo in termini di tempo e di costi. Prenotando su Skyscanner e volando con Emirates e Jetstar, con due inevitabili scali, si spendono 4.683 euro a persona partendo il 21 e tornando il 30. Per il soggiorno si può scegliere ad esempio all’interno dell’Ayers Rock Resort, a 15 km da Uluru e che comprende quattro hotel, il Desert Gardens Hotel, 4,5 stelle. Una camera costa 233 euro al giorno, comprensivi di colazione, per soggiorni di minimo 4 notti (prezzo indicato sul sito della struttura).

Viaggiare in Europa


Lo spagnolo PortAventura World parks & resort di Tarragona, ad un’ora di auto da Barcellona, si arricchisce a partire dal 7 aprile di una terza struttura: il Ferrari Land, parco tematico unico in Europa (il Ferrari World si trova ad Abu Dhabi), di ben 60mila metri quadrati. Cuore del complesso è un edificio di 4.000 metri quadrati dove adulti e bambini potranno avere una “Ferrari Experience” grazie a due tipi di simulazioni: l’Esperienza Virtuale F1 e l’Esperienza Virtuale GT. L’attrazionè più adrenalinica è l’acceleratore verticale più alto d’Europa (112 metri), sulla quale sarà possibile raggiungere i 180 km/h di velocità in soli 5 secondi, prima in direzione verticale e poi in discesa libera. Il parco sarà impreziosito da riproduzioni di alcuni dei più celebri monumenti italiani. I biglietti sono già in vendita online, con prezzi a partire da 60 euro a giornata.

Come arrivare e dove dormire. Prenotando il volo da Malpensa a Barcellona con partenza giovedì 6 e ritorno domenica 9 aprile sul portale eDreams si spendono 188 euro a persona. Se si decide si soggiornare a Tarragona si può scegliere l’Hotel SB Ciutat de Tarragona, 4 stelle in posizione centrale in Plaça Imperial Tàrraco e a un quarto d’ora dalla spiaggia. Una camera matrimoniale con colazione costa per le tre notti 285 euro.

L’appuntamento è a Colonia dal 26 al 29 aprile con Art Cologne, la più antica fiera di arte moderna e contemporanea al mondo che riunisce le opere del XX e XXI secolo. Circa 200 le gallerie che vi prendono parte ogni anno, 2.000 complessivamente gli artisti, numeri che portano ogni anno nella città tedesca numerosi appassionati e collezionisti. Sono previste anche due sezioni dedicate rispettivamente agli artisti emergenti e alle immagini in movimento (Film Cologne), così come ARtours, visite guidate alla fiera, ed il talk dedicato al tema “Art Insurance in times of Uncertainty”, il 27 aprile. I biglietti si possono acquistare online registrandosi sul sito della manifestazione.

Come arrivare e dove dormire. Prenotando tramite il portale Volagratis dal 27 al 30 aprile e scegliendo l’Hotel Mondial Am Dom Cologne - Mgallery Collection, 5 stelle nel cuore della città vecchia, si spendono 519 euro a persona per matrimoniale più colazione.

Inaugura il 5 aprile e sarà visitabile fino al 21 agosto al Museo dell’Orangerie di Parigi l’esposizione “Tokio-Paris Chef d’oeuvre du Bridgestone Museum of Art, Collection Ishibashi Foundation”. In mostra, tutte le 2.600 opere collezionate da tre generazioni della nota dinastia industriale, dall’impressionismo fino all’arte moderna occidentale e giapponese. Uno dei capisaldi della mostra è il collegamento tra le opere, i loro acquirenti e la storia del Giappone moderno per offrire ai visitatori tutti gli elementi contestuali opportuni. L’ingresso intero costa 9 euro. Il 9 aprile si terrà inoltre la maratona di Parigi, una delle più importanti nel mondo, che si snoda lungo uno stupendo percorso, nel centro città e lungo la Senna. Un appuntamento imperdibile per gli appassionati, uno spettacolo per tutti.

Come arrivare e dove dormire. Un viaggio a Parigi da venerdì 7 a lunedì 10 aprile può costare su Lastminute 400 euro a persona se si sceglie l’hotel Pullman Paris La Defense, moderno 5 stelle nel cuore di uno dei più grandi business center d’Europa e a 10 minuti dagli Champs-Elysées (prezzo per matrimoniale con colazione).

Aprile è il mese del King’s Day nei Paesi Bassi. La data del compleanno del re, Willem-Alexander, è il 27 aprile, giornata in cui in molte città, in particolare Amsterdam, Arnhem, Utrecht e L’Aia, la popolazione locale si veste di arancione in onore della famiglia reale, la casa degli Oranje-Nassau. Le strade si trasformano in grandi mercati delle pulci, ci sono esibizioni musicali, eventi per adulti e bambini, feste nei locali. Per chi vuole anticipare, dal 16 al 24 del mese si terrà inoltre anche quest’anno la Nationale Museum Week, con oltre 500 musei aperti gratuitamente al pubblico in tutto il Paese.

Come arrivare e dove dormire. Ipotizzando un viaggio ad Amsterdam dal 26 al 30 aprile si possono spendere con Expedia 1.196 euro a persona per volo più soggiorno all’hotel De L’Europe Amsterdam, elegante 5 stelle a pochi passi da Kalverstraat e dal Mercato dei Fiori.

» OF Osservatorio Finanziario - riproduzione riservata

StrumentiFoto, Video,
Cartine, Street View

La Cartina interattiva. I Video. Le Foto. La Street View, per essere già lì, nei luoghi e per gli Eventi in cui si parla nell'articolo.

Cartina

Foto/ Video

Street View