logo-mini

Iniziare il nuovo anno con un viaggio (da 75 euro)? Le capitali europee si animano di eventi

SOMMARIO

A Londra va in scena l’arte moderna e contemporanea con la più importante manifestazione britannica del settore. Parigi, invece, incanta grandi e piccini con gli spettacoli del Festival Mondial Du Cirque. Rotterdam celebra il cinema indipendente e Bruxelles si fa cullare dalle note del jazz. Infine ad Amsterdam c’è ancora qualche settimana per incantarsi di fronte alle affascinanti installazioni del festival delle luci. E partire costa davvero poco: dai 75 euro di Bruxelles ai 298 di Rotterdam

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Iniziare il nuovo anno con un viaggio (da 75 euro)? Le capitali europee si animano di eventi

Leggi anche:
È già 2015, con Arte Fiera, HOMI, Una montagna di libri…

Londra

La London Art Fair è la più importante manifestazione britannica dell’arte moderna e contemporanea. La ventisettesima edizione avrà luogo dal 21 al 25 gennaio, al Business Design Centre. Riunisce 128 gallerie che presentano le opere dei talenti britannici del XX secolo, oltre ad artisti conosciuti ed emergenti. All’interno della grande manifestazione, Art Projects raccoglie le opere artistiche più recenti e innovative, includendo anche grandi installazioni, esposizioni monografiche o di gruppo; mentre Photo50 è l’esposizione annuale della fotografia contemporanea. Il costo del biglietto è di 14 sterline online, 20 in biglietteria.

Dall’8 al 31 gennaio Londra sarà anche animata dal London International Mime Festival, il popolare evento nato nel 1977 che riunisce il meglio del teatro visivo contemporaneo con artisti provenienti da tutto il mondo. La cerimonia di apertura si terrà al Platform Theatre di King’s Cross, con le più acclamate giovani compagnie circensi inglesi. Nei successivi 23 giorni si susseguiranno 18 compagnie provenienti da tutto il mondo (quest’anno il Giappone giocherà un ruolo importante, mentre per il Belgio debutterà in terra inglese Peeping Tom), con oltre 60 performance a cui assistere.

Volare a Londra per la London Art Fair, costa 222 euro a persona (444 a coppia), decollando da Bergamo con Ryanair e tornando due giorni dopo dall’aeroporto Stansted di Londra. Il pacchetto, prenotato su lastminute, include soggiorno di due notti, dal 23 al 25 gennaio, al 4 stelle Lancaster London, che affaccia direttamente su Hyde Park.

Parigi

Dal 29 gennaio al 1° febbraio 2015 a Parigi va in scena la magia della trentaseiesima edizione del Festival Mondial du Cirque de Demain. La location dell’evento è quella del Cirque Phénix, nel dodicesimo arrondissement e vedrà l’esibizione di artisti famosi in tutto il mondo, tra cui il giocoliere statunitense Kyle Driggs, i trapezisti brasiliani Gustavo Sartori & Amanda Patricia, gli equilibristi Troupe Nationale de Chine, il giocoliere ucraino Sergey Koblikov e l'americana Michele Clark con il suo Hula Hoop. I costi del biglietto variano dai 20 ai 90 euro, a seconda del posto che si desidera prenotare, mentre i ragazzi sotto i 16 anni pagano 15 euro.

Al Grand Palais di Parigi prosegue poi la mostra dedicata a Niki de Saint Phalle (1930-2002), una tra le artiste più popolari del XX° secolo, pittrice, scultrice e regista. Le sue opere si fecero conoscere anche per il loro messaggio femminista e l’impegno politico. Il Grand Palais le rende omaggio con la più grande esposizione degli ultimi 20 anni, da visitare fino al 2 febbraio 2015. Inoltre il Grand Palais ospita fino al 18 opere un’imperdibile mostra incentrata sulle opere (circa 550) di Katsushika Hokusai, l’artista giapponese tra le più celebri al mondo.

Una partenza mordi e fuggi nella capitale francese in occasione del Festival Mondial du Cirque de Demain, costa 251 euro a persona (502 euro per due persone), affidandosi a Opodo. Il pacchetto prevede soggiorno dal 30 gennaio al 1°febbraio presso il 4 stelle Pullman Paris Montparnasse, nei pressi del pittoresco quartiere di Saint-Germain-des-Prés. Il volo è invece disposto dall’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, operato dalla compagnia Iberia e atterrando all’aeroporto Orly, dal quale poi si riparte due giorni dopo.

Bruxelles

10 giorni di jazz a Bruxelles, dal 13 al 23 gennaio, con Brussels jazz festival, organizzato dal flagey, istituzione culturale nata nel 1998, trasformatasi in ONLUS negli anni più recenti, con lo scopo di creare anche un polo culturale a Bruxelles in tutte le discipline artistiche. A creare il calendario della rassegna, una serie di appuntamenti gratuiti o a pagamento (con cifre che però non superano i 25 euro). Non possono mancare ovviamente i concerti (tra cui quelli di Philip Catherine, Bruno Vansina Orchestra, Rigas Ritmi Allstars, Cécile McLorin Salvant, Brussels Jazz Orchestra, Enrico Pieranunzi & Bert Joris), ma anche un’esposizione fotografica dedicata a Jos Knaepen, più comunemente noto come "The Jazzman".

Per non perdersi l’evento, su Expedia un week end nella capitale belga dal 16 al 18 gennaio, costa meno di 75 euro a persona (148 euro in due), soggiornando al 5 stelle Royal Windsor Hotel Grand'Place, a pochi passi dalla stazione ferroviaria centrale, dal mercato delle antichità di Sablon, dalle Gallerie Reali al coperto e dai Giardini del Palazzo Reale. La partenza è invece fissata dall’aeroporto Fiumicino di Roma, con volo diretto operato da Ryanair.

Rotterdam

È considerato tra i principali festival cinematografici europei, l’International Film Festival Rotterdam, in programma dal 21 gennaio al 1° febbraio, riservato ai registi emergenti e ai nuovi film indipendenti, affiancando le proiezioni dei film a spettacoli dal vivo e all’arte visiva. Per l’evento, giunto alla 44esima edizione e nato nel 1972 con carattere non competitivo, sono riservate ventiquattro sale per dodici giorni di fila. Il momento principale di questa manifestazione è il VPRO Tiger Awards, i premi per i talenti più promettenti, incoraggiandoli a crescere e migliorarsi nell’ambito cinematografico e recitativo.

Volare a Rotterdam per il week end del 23 gennaio costa 203 euro a persona, partendo dall’aeroporto di Fiumicino, con tratta operata da Lufthansa (migliore tariffa segnalata da Skycanner). Per dormire Trivago consiglia invece l’offerta di hotels.com che sconta del 35% il 4 stelle Nhow Rotterdam, a breve distanza da Luxor Theater, Ponte Erasmus e Museo marittimo. Il costo del soggiorno, a coppia, è di 193 euro, prenotando una matrimoniale con cancellazione gratuita fino al 23 gennaio. Riassumendo, quindi, a testa si spendono 298,5 euro, tra volo e hotel.

Amsterdam

Sarà avvolta da un’atmosfera fiabesca, Amsterdam, con il Light Festival un’occasione unica per vedere la città sotto una luce diversa. Ed è proprio dedicato alla luce questo evento, che addobba l’intera città (fino al prossimo 18 gennaio), con i suoi edifici e canali, grazie alle incredibili installazioni degli artisti internazionali.
Inoltre il 17 gennaio, a Piazza Dam, si festeggia la Giornata nazionale del tulipano, che segna l’inizio della stagione di questo bellissimo fiore, organizzata dai coltivatori di tulipani olandesi. In un’aiuola allestita appositamente per l’evento ognuno può cogliere liberamente un tulipano gratuitamente. In Olanda vengono coltivate più di mille varietà di tulipani, rendendoli il vero biglietto da visita della Nazione.

L’ultimo week end per godersi lo spettacolo del festival delle luci di Amsterdam, è quello del 16 gennaio. Partire per questa data, con pacchetto prenotato su Tui, costa 226 euro a persona (452 euro a coppia). Il soggiorno avviene al 4 stelle Golden Tulip Amsterdam West, vicino alla stazione ferroviaria di Sloterdijk, dando un facile accesso al centro della città, mentre la partenza è fissata da Milano Malpensa, con volo diretto operato da easyJet.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata

StrumentiFoto, Video,
Cartine, Street View

La Cartina interattiva. I Video. Le Foto. La Street View, per essere già lì, nei luoghi e per gli Eventi in cui si parla nell'articolo.

Cartina

Foto/Video

Street View