logo-mini

Ponte Immacolata: 12 buoni motivi per partire, rimanendo in Italia

SOMMARIO

Con l’Immacolata che quest’anno cade lunedì 8 dicembre, si può pensare di partire per un mini-viaggio, rimanendo in Italia. Dove però? Of ha cercato dodici mete da nord a sud che in questo momento hanno qualcosa di interessante da offrire: dalle vette delle Dolomiti, al cioccolato di Modica; da una grande fiera milanese, alle sculture di ghiaccio di Roma e dall’albero di Natale più grande del mondo alle rievocazioni storiche di Siena e Urbino. Ecco una dozzina di idee per il ponte, con le tariffe degli hotel per un soggiorno last second e le previsioni di questo pazzo meteo

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Ponte Immacolata: 12 buoni motivi per partire, rimanendo in Italia

Leggi anche:
15 eventi (imperdibili) per salutare il 2014
Dicembre all’estero: 10 eventi per 7 capitali
I mercatini di Natale più fiabeschi/Italia
I mercatini di Natale più fiabeschi/Estero

Sono viaggi fattibili, per lo più economici e verso mete che, in particolar modo adesso, hanno qualcosa di molto speciale da offrire. Per riscoprire bellezze italiane, approfittando delle proposte culturali e gastronomiche del momento.
E chi si muove in treno può risparmiare anche qualche euro con le promozioni di Trenitalia e Italo. La prima presenta Speciale 2x1 che permette, a chi viaggia di sabato, di acquistare due biglietti al prezzo di uno, mentre CartaFreccia Young/CartaFreccia Senior, è la promozione che prevede uno sconto del 20% sul prezzo base per viaggiatori under 26 e over 60.
Italo propone invece l’offerta Italo Famiglia che consente ai gruppi di 3/5 persone di viaggiare con uno sconto del 15% per gli adulti, mentre i ragazzi sotto i 15 anni si spostano gratis. Inoltre, per gli amanti del genere, il 6 dicembre sarà possibile incontrare nella tratta Napoli-Torino (treno 9998) il grande romanziere Ken Follett, autore di numerosi best-seller. In omaggio per tutti i viaggiatori sarà regalato “I Giorni dell’Eternità”, in formato tascabile. È possibile acquistare il biglietto del viaggio direttamente dalla pagina dedicata all’iniziativa, cliccando sull’apposito link.

Trento


È stata inaugurata il mese scorso la mostra “Oltre il limite. Viaggio ai confini della conoscenza”, presso il MUSE, museo delle scienze progettato da Renzo Piano, promossa dall’Istituto di Fisica Nucleare, con la partecipazione dell’Agenzia Spaziale Italiana. E così, mentre l’Italia vola nello spazio con Samantha Cristoforetti, la mostra-percorso indaga l’universo e i suoi misteri, attraverso esperienze multimediali ed exhibit interattivi. Tra i temi approfonditi si trovano il Big Bang, l'infinitamente piccolo e l'infinitamente grande, le relazioni tra energia e materia, l'antimateria, i limiti della mente e della tecnologia scientifica. Il costo è di 9 euro per il biglietto intero, 7 il ridotto.
Inoltre, fino al 14 dicembre, da giovedì alla domenica, Palazzo Roccabruna di Trento ospita “Trentodoc: bollicine sulla città”, la rassegna, giunta alla nona edizione, dedicata allo spumante trentino.

Gli hotel a Trento per questo week end sono quasi tutti al completo, ma allontanandosi dalla città ci sono più possibilità di scelta. Ad esempio dista circa 30 chilometri da Trento la località sciistica di Folgaria. Prenotare su Booking al 4 stelle Folgaria Post Hotel, con centro benessere e servizio navetta gratuito per raggiungere le varie destinazioni della zona, costa 236 euro a coppia, dal 6 all’8 dicembre.

Cortina


Si preannuncia come il fine settimana più glamour delle Dolomiti quello di Cortina Fashion Weekend, con oltre 100 eventi in agenda, dal 5 all’8 dicembre. Ci saranno vernissage, aperture straordinarie, cocktail party e dj set, mentre la città vestirà un look in piena atmosfera natalizia. Presente anche un pacchetto ad hoc per la manifestazione che include 3 notti con colazione inclusa, da 342 euro per coppia.
Tra sabato e lunedì le temperature dovrebbero oscillare tra i 5 e i -4 gradi e il comprensorio sciistico Dolomiti Superski, dovrebbe essere aperto proprio a Cortina.

Prenotare su Booking presso il 3 stelle Hotel Capannina costa 324 euro a coppia, dal 6 all’8 dicembre. L’hotel si trova nel centro di Cortina, con sauna, centro fitness e ristorante interno che serve i piatti della cucina tradizionale locale. Altrimenti, per una sistemazione più economica, si trova a 2 chilometri dal centro di Cortina il 3 stelle Hotel Des Alpes, con centro benessere, al prezzo di 260 euro a coppia nelle stesse date.

Milano


Questo è uno dei momenti migliori per organizzare un city break a Milano. Non solo perché l’offerta culturale della città è adesso particolarmente vivace con quattro grandi mostre allestite in pieno centro (Van Gogh, Chagall e Segantini a Palazzo Reale; Lucio Fontana e Yves Klein al Museo del Novecento), ma anche grazie alla presenza di due eventi cult nel panorama prenatalizio milanese: l’Artigiano in Fiera e il mercato degli Oh Bej! Oh Bej!. Il primo è l’esposizione di oltre 3000 stand provenienti da 113 paesi nel mondo che si concluderà il prossimo 8 dicembre, con ingresso gratuito fino alle 22.30; il secondo è il tradizionale mercatino prenatalizio e uno degli eventi più antichi della città (le sue origini risalgono al 1500), allestito nella piazza di Castello Sforzesco, con oltre 400 stand espositori, tra dolci, artigianato e giocattoli.

Soggiornare a Milano, prenotando su Booking dal 6 all’8 dicembre presso il 4 stelle Hotel Michelangelo, costa 234 euro a coppia. L’hotel, dotato di moderne camere, con vasca idromassaggio nella maggior parte delle sistemazioni, si trova nei pressi della stazione centrale.

Bormio


Nel comune della Valtellina dal 29 novembre al 24 dicembre si scia gratis a patto che si prenoti per un soggiorno di almeno 4 notti. L’offerta parte dai 96 euro e include soggiorno in hotel con mezza pensione e skipass compreso. Oltre a piste che superano i 3000 metri, Bormio offre anche wellness e relax con gli stabilimenti dei Bagni Vecchi e Nuovi (tariffe: 42 euro feriale; 45 festivo; 49 ponti, senza limiti di orario). Maggiori info sulla promo qui.
Attese temperature tra i 2 e i -8 gradi tra sabato e lunedì, con possibili nevicate nella notte tra domenica e lunedì, mentre le piste hanno aperto già dal 29 novembre.

Garessio


Apertura prevista per il 6 dicembre negli impianti sciistici di Garessio 2000 (provincia di Cuneo), dove lo sci è vista mare. La sommità delle piste offre infatti un suggestivo panorama sul Golfo Ligure, fino alla Corsica. Le 11 piste si snodano lungo 30 chilometri, servite da tre sciovie, una seggiovia biposto e un tapis roulant ideale per bambini e principianti. Quest’anno riaprono poi con ulteriori miglioramenti e una novità: uno snowpark attrezzato, servito in meno di due minuti di risalita dalla sciovia Giassetti. Nell’area sono presenti kick, rail e funbox, con l’assistenza costante di rider esperti. Lo skipass giornaliero costa 20 euro, 15 ridotto, 12 il ridotto pomeridiano. Inoltre, aggiungendo 11 euro si pranza con un menu completo, 5 per quello ridotto. Le previsioni meteo per il ponte non sono però ottimali: possibili piogge tra sabato e lunedì, con temperature che oscillano tra i 9 e i 0 gradi.

Purtroppo non ci sono strutture ricettive a Garessio e così bisogna allontanarsi un po’ per trovare un alloggio. Su Booking, ad esempio, si può prenotare al 3 stelle Hotel Ca’ di Berta, nel comune di Albenga, a circa 30 chilometri dalle piste di Garessio. Il costo è di 240 euro a coppia dal 6 all’8 dicembre.

Ferrara


Arriva a Ferrara, dal 5 all’8 dicembre, il Kappa Festival, un quattro giorni di workshop, eventi e shopping dedicati al Giappone, presso il Castello Estense, dalle 10.00 alle 19.30 (dalle 15.00 alle 19.30 venerdì 5), con ingresso a pagamento (3 euro), gratuito sotto gli 11 anni. L’affascinante cultura giapponese verrà esplorata nelle sue diverse sfaccettature, con eventi dedicati a cucina, anime, musica, giardinaggio, benessere, mostre e proiezioni (in programma anche i capolavori di Hayao Miyazaki). Come anticipato alla cucina verrà dato un ruolo importante, con show cooking e lezioni. Ad esempio si può partecipare su prenotazione alla lezione di domenica 7 dicembre dedicata al sushi (costo: 15 euro, prenotazioni al 328.4941945).

Con 198 euro a coppia si soggiorna due notti, dal 6 all’8 dicembre, presso il 4 stelle Astra Hotel, prenotando su Booking. L’hotel è ubicato nel cuore della città, a pochi passi dal Castello degli Estensi e a 10 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria.

Siena


Il 6 e il 7 dicembre, torna a Siena la rievocazione dell’antico mercato comunale, Mercato nel Campo, con la rivisitazione delle “arti e mestieri” dei produttori locali e nazionali. Quest’anno l’evento si ispira alle tematiche dell’Expo, con laboratori agroalimentari dedicati al pane, alla pasta, ai formaggi e ai salumi, ma anche laboratori sensoriali e sperimentazioni di attività rurali per i più piccoli. Per tutti, poi, presenti 150 espositori che offriranno produzioni artigiane ed enogastronomiche.

Con 280 euro si prenotano su Booking due notti, dal 6 all’8 dicembre, presso il 3 stelle Hotel Italia, a venti minuti a piedi da Piazza del Campo e a 30 metri dalla fermata dell’autobus più vicina. 220 euro, invece, per il 3 stelle Palazzo Ravizza, nel cuore della città, a 700 metri da Piazza del Campo. Per una sistemazione più economica si può optare per il 4 stelle Mercure Siena Degli Ulivi, a 10 minuti d’auto dal centro della città, circondato dagli uliveti delle colline del Chianti, con centro fitness e sauna. Il prezzo, nelle stesse date, è di 160 euro a coppia.

Gubbio


Forse non tutti lo sanno ma l’Italia, precisamente l’Umbria, ospita il più grande albero di Natale del mondo, che verrà accesso, come da tradizione il 7 dicembre alle ore 18.00. Per assistere a questo spettacolo occorre dirigersi a Gubbio, dove l’albero si trova adagiato sulle pendici del Monte Ingino. Per completarlo sono state utilizzate 300 luci colorate, disseminate su un’altezza di ben 650 metri e una superficie di 1.000 mq. La tradizione vuole che, ad accendere l’albero, sia un personaggio pubblico particolarmente influente. Quest’anno il compito toccherà a Papa Francesco, che azionerà il circuito elettrico da un tablet in collegamento video dal Vaticano, così come già aveva fatto papa Benedetto XVI nel 2011.

Dormire a Gubbio scegliendo su Booking il 4 stelle Bosone Palace, dal 6 all’8 dicembre, costa 290 euro prenotando la junior suite (sono infatti esaurite le camere matrimoniali). La struttura è ubicata in pieno centro, a 200 metri dalla Cattedrale e presenta un arredamento d’epoca. Più economico invece il B&B Vacanze Casalta (200 euro a coppia), situato ai piedi del monte Ingino, a 5 km dal centro di Gubbio.

Urbino


Il comune di Urbino celebra nei giorni del 6, 7 e 8 dicembre la Festa del Duca d’inverno, una tradizionale ricorrenza che prevede l’allestimento di un presepe vivente a Palazzo Nuovo e di un mercato storico rinascimentale in Piazza Repubblica. Presenti a Palazzo Nuovo anche gli espositori artigiani legati al mondo dei presepi, mentre ad allietare i tre giorni anche sfilate, rievocazioni storiche e momenti musicali. Inoltre negli stessi giorni è possibile visitare la mostra dedicata a “La bella Principessa” di Leonardo da Vinci, grazie alla concessione dell’omonimo quadro (di proprietà del collezionista canadese Peter Silverman) al Palazzo Ducale dal 5 dicembre al 18 gennaio.

Per chi non ne fosse a conoscenza, poi, il centro storico di Urbino è riconosciuto patrimonio Unesco dal 1998, identificato come «…vertice dell'arte e dell'architettura del Rinascimento, armoniosamente adattato al suo ambiente fisico e al suo passato medievale che ne fanno un luogo del tutto eccezionale». Il centro, che ha un’estensione poco più superiore a un chilometro quadrato, è costruito interamente in mattoni cotti e ciò che stupisce maggiormente di questo luogo è la sua scenografia, data da una fittissima trama urbanistica, in cui si intrecciano palazzi, chiese, vicoli, stradine, passaggi, saliscendi e scaline.

Con 249 euro a coppia, si prenotano su Booking 2 notti dal 6 all’8 dicembre presso il 4 stelle Hotel Mamiani, immerso nelle colline intorno a Urbino, con centro benessere e centro estetico. Il centro di Urbino lo si può raggiungere con una navetta che parte ogni 20 minuti. Costa meno (152 euro a coppia) il 3 stelle La Meridiana, a 5 minuti di auto dal centro, circondato dalle colline di Montefeltro.

Roma


Fino al 7 dicembre, a Palazzo Braschi di Roma (tra Piazza Navona e Campo dei Fiori), sarà possibile avere un assaggio del tipico avvento viennese. Turisti e curiosi potranno infatti ammirare le sculture di ghiaccio (alte anche 3 metri) che ripropongono i palazzi della Ringstrasse, assaggiare dolci tipici e addirittura, ogni giorno verso le 19.00, assistere a una nevicata. Presenti anche chioschi natalizi aperti dalle 11.00 alle 20.00. La manifestazione vuole celebrare l’anniversario che la capitale austriaca celebrerà nel 2015 dei 150 anni della Ringstrasse, l’anello che racchiude il centro storico voluto dall’imperatore Francesco Giuseppe nel 1865 e simbolo oggi della città.
Inoltre, durante il ponte, Roma ospita la rassegna letteraria Più Libri Più Liberi, con oltre 300 eventi in agenda e, tra i tanti, un super ospite: Andrea Camilleri. E poi una bella notizia: domenica e lunedì dovrebbe splendere il sole sulla capitale, con punte fino ai 15 gradi.

A 500 metri da Piazza Navona, si trova l’Lh Royal Suites, un B&B che offre camere e sistemazioni e un ristorante indipendente, nel pieno centro di Roma. Con 202 euro a coppia (scontata del 40%) si può prenotare su Booking una tripla con vista sulla città e colazione inclusa.

Napoli


Nel periodo di Natale, Napoli ospita sei grandi mostre, di cui una sarà inaugurata proprio il 6 dicembre. Si tratta della rassegna dedicata a Shepard Fairey, meglio conosciuto con lo pseudonimo OBEY, uno dei più famosi street artist americani. L’artista ha accresciuto la sua fama nel 2008, quando ha realizzato l’immagine in quadricomia di Barack Obama, sovrapposta ai termini Hope, Change e Progress, divenuta simbolo della campagna elettorale. Al PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, si potranno quindi ammirare una sessantina di lavori. Il costo è di 8 euro per il biglietto intero, 4 il ridotto.

Tra le altre mostre si segnalano: “Dalla Modern Art Agency alla genesi di Terrae Motus (1965-1982). Documenti, opere, una storia…” (dedicata a Lucio Amelio al Madre); “Azionismo pittorico – eccesso e sensualità” (per la prima volta in Italia 70 opere di Hermann Nitsch provenienti dal Nitsch Museum di Mistelbach); “La scultura napoletana del secondo Ottocento e del primo Novecento” (Complesso Monumentale di San Domenico Maggiore). Inoltre a Napoli, di recente, ha riaperto La Locanda del Cerriglio, la taverna dove mangiava Caravaggio, in via Cerrilio 3, uno dei vicoli più stretti di Napoli. Nel 1600 era la locanda più famosa e malfamata della città.

Prenotare su Expedia presso il 3 stelle Hotel Domitiana, costa 200 euro a coppia, dal 6 al 7 dicembre. L’hotel si trova in zona fiera, a circa dieci minuti di guida dal centro storico di Napoli.

Modica


Infine a Modica si svolge dal 5 all’8 dicembre ChocoModica, la manifestazione dedicata alla specialità regina di questa città: il cioccolato. Le vie e le piazze barocche di Modica ospiteranno quindi gli stand espositori dell’evento, inserito da quest’anno nel circuito di Eurochocolate. I ristoranti della zona, per l’occasione, presenteranno menù tutti ispirati al cacao, mentre saranno organizzate visite guidate nelle cioccolaterie per scoprire le fasi di lavorazione del cioccolato. La giornata di lunedì dovrebbe essere allietata da un tiepido sole con punte fino ai 15 gradi.

Occorrono 240 euro a coppia per soggiornare, dal 6 all’8 dicembre, presso l’appartamento Monoresort Casa Mandrazza, spaziosa casa climatizzata su 2 livelli, dotata di una camera da letto.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata

StrumentiFoto, Video,
Cartine, Street View

La Cartina interattiva. I Video. Le Foto. La Street View, per essere già lì, nei luoghi e per gli Eventi in cui si parla nell'articolo.

Cartina

Foto/Video

Street View