logo-mini

Viaggi gastronomici: 15 eventi dedicati al mangiar bene

SOMMARIO

Ci sono le Marche e Alba, con rassegne dedicate al pregiatissimo tartufo. L’Umbria e Imperia che invece celebrano l’olio extravergine. E Merano che presenta 500 aziende vinicole italiane e straniere, mentre a Roma torna l’appuntamento con Food&Wine che vede la partecipazione anche di nomi noti, come quello di Massimo Bottura. E senza tralasciare le note più dolci (a Cremona arriverà presto il torrone…), ecco dove soddisfare il palato

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Viaggi gastronomici: 15 eventi dedicati al mangiar bene

Leggi anche:
Gli eventi di novembre: oltre 20 appuntamenti tra musica, cinema, arte e scienza
Novembre in viaggio: gli eventi di cinque capitali europee

Novembre, quest’anno, fa rima con gusto. Ad allietare il penultimo mese dell’anno, infatti, non solo i rendez-vous con jazz, cinema, documentari e arte (per conoscerli tutti, leggi: Gli eventi di novembre: oltre 20 appuntamenti tra musica, cinema, arte e scienza ), ma anche tante proposte dedicate alle eccellenze enogastronomiche italiane. Quelle che tutto il mondo invidia.

Ecco quindi quando e dove soddisfare il proprio palato, tra tradizioni, iniziative mondane e squisitezze gastronomiche. Ad ogni località, Of ha poi affiancato la tariffa dell’hotel tra i più consigliati su Booking.

Nel suo settore è tra gli eventi più attesi dell’anno, rappresentando per gli addetti ai lavori una delle occasioni più prestigiose per mettersi in mostra. È il Merano Wine Festival (immagine di copertina), rassegna nata nel 1992, in programma per quest’anno dal 7 al 10 novembre.

Un appuntamento che anno dopo anno si è guadagnato il proprio prestigio, raccogliendo oggi oltre 500 aziende vinicole (di cui 150 straniere) e oltre 100 appartenenti all’alta gastronomia.

Una novità di questa edizione è rappresentata da Cult2014, appuntamento che presenterà i migliori 40 produttori italiani, a cui si affiancano altre sezioni, già collaudate negli anni, tra cui gli show cooking di Chef’s Challenge e le degustazioni guidate di Wine Master Classes. Infine la prima giornata sarà interamente dedicata ai vini biodinamici, apprezzati per utilizzare ancora meno sostanze chimiche rispetto a quelli biologici.

Dormire a Merano dal 7 al 9 novembre costa 290 euro prenotando su Booking al 4 stelle Villa Sasso, situata a 2 km dalle famose terme, circondato da un ampio giardino. La tariffa include un appartamento monolocale di 50 mq, con balcone vista montagna, angolo cottura e forno a microonde.

Dedicati al vino anche gli appuntamenti di Frascati (14-16 novembre, alle Scuderie Aldobrandini) e Milano (21-23 novembre, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci) con la rassegna ideata da Luca Maroni, I Migliori Vini Italiani. Entrambi i programmi prevedono degustazioni gastronomiche, presentazione dei nuovi vini e degustazioni guidate dallo stesso Maroni. Il costo per l’ingresso giornaliero è di 15 euro a Frascati e di 20 per Milano.

È tra i più consigliati della città ed è anche in offerta. Prenotare presso il 4 stelle Hotel Villa Mercede di Frascati costa 138 euro, dal 14 al 16 novembre, risparmiando 60 euro. La Villa si trova immersa tra le colline dei Castelli Romani, a 10 km dal Grande Raccordo Anulare di Roma e a 15 minuti dall’aeroporto di Ciampino. Previsto gratuitamente anche il parcheggio. È in offerta a Milano anche il 4 stelle Best Western Hotel Galles, a 304 euro per due persone dal 21 al 23 novembre. L’hotel si trova su Corso Buenos Aires, accanto alla stazione metropolitana di Lima, includendo anche un’area benessere con sauna, palestra, bagno turco e una nuova piscina coperta.

Torna invece nella capitale l’appuntamento con Food&Wine Festival, dal 29 novembre al 1° dicembre, che riunirà 60 tra i migliori vignaioli (selezionati dal Merano Wine Festival) e 18 grandi chef (tra cui Bottura, Panero e Alciati), invitati da Paolo Marchi, ideatore di Identità Golose, congresso internazionale dell’alta cucina che prevede varie tappe in diversi periodi dell’anno.

Il tema di questa edizione, ospitata nella sede romana di Eataly, ha come tema conduttore i grandi piatti italiani, ovviamente rivisitati dalla creatività degli chef.

È scontato del 26% Residenza in Farnese, il 4 stelle situato nel centro di Roma, in Piazza Navona che costa su Booking, dal 29 novembre al 1° dicembre, 305 euro a coppia (invece che 450). L’hotel è ospitato in un edificio del Quattrocento, a cinque minuti a piedi da Campo de’ Fiori.

Identità Golose organizza inoltre una cena evento a Milano lunedì 10 novembre, presso Eataly Smeraldo che vedrà al lavoro gli chef Luca Fantin, executive chef del Bulgari Resort & Hotel di Tokyo e Viviana Varese, padrona di casa del ristorante Alice. Il menu, a dieci portate, costa 110 euro a persona, vini inclusi, prenotandosi all’800.825.144 oppure allo 02 49497340.

Manifestazione enogastronomica anche per Ravenna che da venerdì 7 a domenica 9 novembre, ospita la 12a edizione di “GiovinBacco. Sangiovese in Festa”, organizzata da Slow Food e Tuttifrutti.

Numerose le cantine romagnole che parteciperanno all’evento, a cui si aggiungono i mercatini del gusto, gli stand gastronomici e lo spazio di Slow Food Ravenna che curerà anche alcuni incontri e laboratori al Palazzo Mauro De Andrè, dove si svolge l’iniziativa.

Dormire a Ravenna dal 7 al 9 novembre presso il 4 stelle Grand Hotel Mattei, il più consigliato su Booking nella città, costa 283 euro per due persone. L’hotel si trova a cinque minuti di auto dal centro di Ravenna, offrendo ai suoi ospiti anche un moderno centro benessere, con sauna, bagno turco e idromassaggio.

Torna poi come ogni anno a Cremona la Festa del Torrone, l’evento che nella scorsa edizione ha venduto 60 tonnellate di torrone. Quest’anno le date saranno quelle tra il 15 e il 23 novembre, mentre il tema scelto è la multimedialità che vedrà l’integrazione di una serie di incontri e iniziative sul tema. Non mancheranno poi la costruzione del torrone gigante, rievocazioni storiche e l’assegnazione del Torrone d’oro. Per l’occasione, inoltre, Trenord mette a disposizione un biglietto speciale che permette (a 33 euro per gli adulti e 14 per i ragazzi sotto i 14 anni) di raggiungere Cremona da tutte le stazioni lombarde, includendo visita guidata in città, pranzo al ristorante e sconti per chi acquista 150 grammi tre stecche di torrone artigianale.

Costa 190 euro, prenotando su Booking dal 21 al 23 novembre, il 4 stelle Cremona Hotels Impero, nel cuore medioevale di Cremona, a 50 metri da Piazza del Duomo.

L’Umbria sarà invece protagonista per tutto il mese, dal 1° al 30 novembre, con Frantoi Aperti, 5 week end dedicati all’olio extra vergine di oliva e ai prodotti agroalimentari di qualità (come il tartufo), proponendo degustazioni, visite guidate, convegni e serate musicali.

I borghi aderenti (da Assisi a Spello, da Spoleto a Foligno…) saranno quindi il centro di numerose manifestazioni all’insegna della tradizione, ma anche dell’arte e della cultura. Ad esempio, è partita a Trevi il 1° novembre, dopo Perugia, la mostra “Sensational Umbria” con gli scatti (per lo più inediti) di Steve McCurry; mentre il 15 novembre si svolgerà ad Assisi il convegno intitolato “Verso Expo 2015. Il turismo dell’olio: esperienze di valorizzazione del territorio”, con la partecipazione di docenti universitari ed esperti del settore. Non mancheranno poi concorsi e competizioni, mentre per chi volesse tenersi aggiornato sulle varie iniziative può scaricare l’app gratuita App Frantoi Aperti (iOS e Android).

Dormire ad esempio ad Assisi nel week end del 14 novembre costa 178 euro per due persone prenotando al 3 stelle Hotel La Terrazza, a 800 metri dal centro storico della città. Soggiornare invece a Spoleto durante il medesimo periodo viene a costare 170 euro se si opta per il 4 stelle Albornoz Palace Hotel, distante circa 800 metri dal duomo del delizioso borgo.

Proseguono invece nelle Marche le tappe di “Tartufo che Vacanza” che coinvolgerà per il prossimo mese, tre comuni. Acqualagna organizza nelle date dell’8 e 9 novembre la 49a Fiera Nazionale del Tartufo bianco pregiato, con uno spazio espositivo di 4.000 mq dove sarà possibile degustare prelibatezze locali.

Il 9, 14, 15 e 16 novembre si svolge poi a Cartoceto il 38° Mercato dell’oliva e dell’olio extravergine. Il suo olio ha infatti ottenuto il marchio DOP, rendendo il comune punto di riferimento territoriale per l’olivicoltura. Fano è invece protagonista dal 23 al 30 novembre con Sapori e aromi d’autunno-Salotto d’autunno, giunto alla 27a edizione, con i sapori fanesi e della Valle del Metauro, a cui si aggiunge il Gran Galà dell’Olio. Due notti a Cartoceto, dal 14 al 16 novembre, costano 120 euro a coppia, se si sceglie la Locanda Borognina (la più consigliata su Booking) che dista circa 15 minuti d’auto da Fano.

Prenotare invece una matrimoniale dal 28 al 30 novembre presso il 4 stelle Castello Montegiove di Fano, costa 175 euro per due persone, a cinque minuti d’auto dal centro della città, immerso in un grande parco.

Il tartufo sarà protagonista fino al 16 novembre anche ad Alba, con la 84a Fiera Internazionale Tartufo Bianco d’Alba. Il cuore delle fiera sarà come sempre il Mercato Mondiale del tartufo bianco d’Alba, allestito nel cortile della Maddalena, dove vedere, annusare e acquistare tante varianti diverse, tutte controllate e approvate, prima dell’apertura al pubblico, da una commissione di esperti.

Ma la manifestazione non si esaurisce qui. Inseriti nell’evento ci sono anche a laboratori (come Analisi sensoriale del tartufo), show cooking, cene benefiche, degustazioni guidate, rievocazioni storiche, mostre, incontri e concorsi letterari.

Per Alba Booking segnala a 220 euro per due notti (14-16 novembre) il 3 stelle Hotel Medea, situato lungo la strada che collega Alba a Bra, offrendo parcheggio gratuito in garage.

Imperia celebra invece l’olio extravergine con tre giorni interamente dedicati a questa eccellenza ligure, con oltre 200 espositori che si disporranno nel centro storico della città. È la 14a edizione di OliOliva-Festa dell’Olio Nuovo, in programma tra il 14 e il 16 novembre. Per l’occasione saranno organizzati convegni, cooking show, competizioni tra food blogger e spettacoli musicali folkloristici.

Costa 196 euro il 3 stelle Hotel Corallo, prenotando su Booking per il week end del 14 novembre. L’hotel si trova a pochi passi dalla spiaggia sabbiosa di Porto Maurizio, vantando terrazza solarium con vista mare e ristorante panoramico.

Nelle domeniche del 9 e del 16 novembre si svolge invece a Serrapetrona, paesino sui Monti Azzurri, nel cuore del Maceratese, Appassimenti Aperti. L’evento è stato ideato per celebrare la qualità e la tradizione del vitigno Vernaccia Nera, attraverso visite guidate negli appassimenti, ovvero i luoghi dove l’uva viene messa ad appassire per mesi, prima di procedere con le successive lavorazioni; degustazioni enogastronomiche negli stand allestiti nelle vie e nel centro storico, e un mercatino dell’artigianato artistico.

A circa 7 chilometri da Serrapetrona si trova la Locanda Due Torri (3 stelle) , nel comune di San Severino Marche. L’hotel dista solo 50 metri dal Museo Archeologico Moretti e dalla Cattedrale e costa 108 euro per due persone, per il week end del 14 novembre.

Proseguono infine gli appuntamenti dell’Autunno in Barbagia, manifestazione nata per far conoscere la cultura, le tradizioni, gli antichi mestieri e i sapori dell’entroterra sardo. Alcune delle prossime tappe interesseranno Nuoro (14-16 novembre), Tiana (14-16), Atzara (21-23), Olzai (21-23) e Teti (28-30), mentre l’ultima tappa sarà quella di Orune tra il 12 e il 14 dicembre.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata

StrumentiFoto, Video,
Cartine, Street View

La Cartina interattiva. I Video. Le Foto. La Street View, per essere già lì, nei luoghi e per gli Eventi in cui si parla nell'articolo.

Cartina

Foto/Video

Street View