logo-mini

Ottobre in viaggio: gli eventi di 8 capitali europee

SOMMARIO

Il terz’ultimo mese dell’anno, in Europa, è tutto votato al design e all’arte contemporanea, con ben 5 festival dedicati a questo affascinante settore. C’è la settimana del design olandese, la più importante nei Paesi Bassi. E poi la Frieze Art Fair londinese, con oltre 160 gallerie provenienti da tutto il mondo, l’Art Market di Budapest, con il design più inedito e la parigina (OFF)ICIELLE, concentrata sui giovani talenti. Berlino, poi, affascina cittadini e turisti con un magico spettacolo di luci, mentre vicino a Barcellona si svolge un curioso festival dedicato al cinema fantasy….

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Ottobre in viaggio: gli eventi di 8 capitali europee

Leggi anche:
Ottobre. 10 mostre in città: Van Gogh, Picasso, Lichtenstein …
Ottobre italiano: gli eventi da non perdere

Londra


A Londra, nella splendida location del Regent’s Park, andrà in scena la Frieze Art Fair, dal 15 al 18 ottobre, la rassegna che mette in mostra oltre 160 gallerie d’arte contemporanea, provenienti da tutto il mondo. Gli espositori di questa dodicesima edizione, infatti, non solo arrivano da tutta Europa, ma anche dal Giappone, dalla Corea, dal Messico, dal Sud Africa e dagli Stati Uniti. Tra le opere, grande attesa per quelle di Eric Bainbridge (Workplace Gallery, Gateshead); Martin Creed (Galerie Rüdiger Schöttle, Berlin); Koo Jeong A (Pilar Corrias Gallery, London); Lee Kit (Vitamin Creative Space, Guangzhou); Goshka Macuga (Kate MacGarry, London) e Barbara T. Smith (The Box, Los Angeles).
Tra le novità di quest’anno c’è anche Live, con le installazioni disseminate in tutto il perimetro della fiera.

Ha alle spalle quasi 60 anni di storia e rappresenta oggi una delle più prestigiose rassegne del settore a livello europeo. È il London Film Festival, in programma dall’8 al 19 ottobre, festival del film internazionale, che ha in serbo oltre 240 proiezioni, divise in varie sezioni a seconda del tema messo in scena, come Love, Laugh, Thrill, Cult, Journey. Presenti poi le rassegne Official Competition, con una dozzina di film iscritti, First Feature Competion (che presenta i debutti) e la Documentary Competition.
Non mancano poi interviste, conferenze e lezioni, come la “technical animation” con Lincoln Wallen di DreamWorks e “The Art of Documentary” con Frederick Wiseman.

Infine proseguirà dal 30 settembre al 13 ottobre, il London Literature Festival, allestito come di consueto presso il Southbank Centre e quest’anno dedicato a temi quali libertà, giustizia e democrazia. Al centro della rassegna un tributo alla poetessa e scrittrice statunitense Maya Angelou, scomparsa lo scorso 28 maggio, all’età di 86 anni. Ma il festival, che non mancherà di incontri e workshop, ospiterà anche i maggiori scrittori e artisti, come Hilary Mantel, Stephen Fry, Alice Oswald, Kate Tempest, John Cooper Clarke, Colm Tóibín e Elif Shafak.

Partire per Londra con lastminute costa 614 euro a coppia (307 a persona), decollando da Milano Malpensa il 17 ottobre alle 7.35 e tornando dal Luton Airport il 19 ottobre alle 7.10. L’hotel selezionato è il 4 stelle Club Quarters Lincoln's Inn Fields, nei pressi della Cattedrale di Saint Paul.

Parigi


Arte contemporanea anche a Parigi con (OFF)ICIELLE, la fiera satellite della Fiac (Fiera internazionale d’arte contemporanea), in agenda dal 23 al 26 ottobre, che si sposterà poi a Los Angeles, dal 27 al 29 maggio. La location, quella del Docks - Citè de la Mode et du Design, ospiterà una sessantina di gallerie locali e straniere, su una superficie totale di 3.000 metri quadrati. La rassegna, che come ogni anno pone l’accento anche sui giovani talenti, organizza incontri, proiezioni e conversazioni con gli artisti e con eventi che si svolgeranno tra i Jardin des Tuileries, Place Vendôme e l’Ecole des Beaux-Arts di Parigi.

Inoltre il Grand Palais ospita un’imperdibile mostra. Katsushika Hokusai, l’artista giapponese tra le più celebri al mondo, sarà infatti presentata dal 1° ottobre al 18 gennaio, attraverso 500 opere, note e meno note. L’ingresso intero costa 13 euro, 9 il ridotto.

Con 690 euro per due persone (345 a testa), si vola a Parigi prenotando su Expedia, dal 24 al 26 ottobre. Il pernottamento avviene presso il 3 stelle Timhotel Palais Royal, a meno di un chilometro di distanza dal Louvre. Si parte dall’aeroporto di Roma Fiumicino alle 17.55 e si torna dal Paris Orly alle 20.30. Entrambi i voli sono diretti.

Berlino


Dal 10 al 19 ottobre arriva nella capitale tedesca, uno dei festival più affascinanti della città. È il Festival of Lights (festival delle luci), che addobba con luci spettacolari e cangianti (ma anche incredibili fuochi d’artificio), oltre 50 musei e attrazioni, tra cui la porta di Brandeburgo e la Cattedrale. Sarà possibile visitare Berlino attraverso tour speciali, dedicati appunto al tema della luce, come l’autobus Light-Liner.

Gli appassionati della fotografia possono poi approfittare del Mese europeo della fotografia (16 ottobre-16 novembre): trenta giorni in cui Berlino sarà ricca di esposizioni, mostre e lezioni, preparandosi ad ospitare centinai di migliaia di curiosi e interessati.
Spostandosi invece in Baviera, arriva come ogni anno la più grandiosa e divertente festa dedicata alla birra: l’Oktoberfest, iniziato lo scorso 20 settembre e in programma fino al 5 ottobre.

Un week end a Berlino, dal 17 al 19 ottobre, prenotando su Volagratis, costa 660 euro a coppia (330 a persona), pernottando al 4 stelle Leonardo Royal Hotel Berlin Alexanderplatz, nel cuore della città, e volando da Bologna alle 19.35, per tornare dal Berlino Tegel alle 14.00.

Barcellona


È giunta alla quinta edizione la 48H Open House BCN, Festival d’arquitectura de Barcelona, in programma il 25 e 26 ottobre, l’evento completamente gratuito nato nel 1992 a Londra e diffusosi poi in tutto il mondo (si organizzano edizioni anche a New York, Tel Aviv e Dublino). Lo scopo è quello di incrementare l’interesse di cittadini e turisti verso l’urbanistica e l’architettura della città, attraverso visite guidate e incontri con architetti e progettisti.

A 40 chilometri da Barcellona, inoltre, si tiene ogni anno il Sitges – Festival Internacional de Cinema Fantastic de Catalunya, la rassegna dedicata a film fantasy e horror, in programma quest’anno dal 3 al 12 ottobre. Il festival, nato nel 1967 e giunto per cui alla sua 47° edizione, ha saputo attrarre nel corso del tempo, artisti dal calibro di Quantin Tarantino, Jodie Foster e Anthony Hopkins. Uno dei momenti più originali a cui si può assistere è la sfilata degli zombie, alla quale poi seguono concerto e festa in spiaggia.

Partire per la capitale della Catalogna dal 24 al 26 ottobre costa 518 euro a coppia (259 euro a persona) su eDreams, partendo da Firenze alle 9.20 e tornando dall’aeroporto El Prat alle 15.20. Si soggiorna al 3 stelle NH Barcelona Diagonal Center, nei pressi del Carrer de la Marina e di Plaça de les Glories, che offrono un facile accesso ai principali luoghi di interesse della città.

Budapest


Nella capitale ungherese si tiene dal 9 al 12 ottobre, nel complesso del Millenaris Park, Art Market, la fiera internazionale dell’arte contemporanea, nata nel 2011 e focalizzata sui giovani artisti dell’Europa centrale e orientale. Su una superficie di circa 6.000 metri quadrati, sono attesi gli espositori di 20 diversi paesi, raggruppando circa 500 opere, ma anche una mostra fotografica internazionale, un’area dedicata alle installazioni e alle sculture (incluso un parco esterno dedicato esclusivamente alle sculture), dibattiti e presentazioni. Nella passata edizione l’evento ha richiamato 22.000 visitatori.
L’11 ottobre è poi la data in cui gli amanti della corsa si riverseranno nelle vie di Budapest per prendere parte alla Maratona Internazionale SPAR Budapest, arrivata alla sua 29° edizione. La maggior parte dei chilometri viene percorsa lungo le sponde del Danubio, mentre partenza e arrivo sono stabiliti alla famosa piazza degli Eroi. 805 euro a coppia, un week end mordi e fuggi a Budapest, prenotando su Logitravel. Si soggiorna al 3 stelle Opera Residence, a pochi minuti a piedi da via Andrássy (dichiarata patrimonio dell'umanità), via Váci, l'Opera e l'Accademia della Musica. Si vola da Pisa il 10 ottobre alle 12.00 in punto e si torna due giorni dopo alle 18.15.

Olanda


300 eventi in nove giorni e circa 150.000 visitatori attesi: sono questi i numeri della Dutch Design Week di Eindhoven la settimana del design olandese, il più grande evento del settore dei Paesi Bassi, in programma dal 18 al 26 ottobre. Il premio al miglior designer olandese è uno degli appuntamenti clou del programma che vedrà confluire design industriale, concettuale, grafico, tessuti, moda, design applicato al cibo e i suoi nuovi trend.

Infine ad Amsterdam si corre il 19 ottobre per la Maratona TCS, lunga 42 chilometri, con partenza e arrivo allo Stadio Olimpico.

Copenhagen


A Copenhagen la Notte della Cultura, Kulturnatten, si svolgerà il prossimo 11 ottobre, offrendo ai visitatori oltre 600 eventi sparsi in tutta la città. Illuminati ad arte i musei che per l’occasione organizzano anche mostre speciali. Ma ce n’è per tutti i gusti: dalle visite organizzate nei giardini dell’università a spettacoli di musica e balli. Per l’occasione aprirà anche il Castello Rosenborg, edificio rinascimentale nel centro della città.
E i festeggiamenti proseguiranno poi nei giorni successivi alParco del Tivoli che si prepara, in occasione di Halloween, ad accogliere la festa più grandiosa, con incredibili addobbi e un’atmosfera unica.

Costa ben 939 euro per coppia un week end a Copenhagen dal 10 al 12 ottobre, prenotando su Olympia. Si parte da Milano Malpensa alle 7.05, mentre il volo di ritorno è previsto alle 17.05, mentre l’hotel selezionato è il 4 stelle Copenhagen Island, vicino alle fermate dei mezzi pubblici.

Oslo


Infine tra il 28 ottobre e il 2 novembre, si svolge a Oslo il Festival più internazionale della città: il World Music Festival, l’evento che presenta la musica etnica in tutte le sue sfumature e declinazioni, con un alternarsi di oltre 200 artisti. Dall’afro, alla salsa, passando per gli artisti arabi fino ai canti tradizionali della calotta polare artica: questo festival rappresenta soprattutto un’occasione per conoscere, approfondire e apprezzare culture diverse dalla propria.

Skyscanner segnala che volare per Oslo il 31 ottobre, tornado due giorni dopo, costa, a persona, 141 euro partendo da Milano Malpensa (airBaltic, Ryanair), 148 da Roma Fiumicino (Norwegian), 159 da Venezia (KLM) e 165 da Bologna (Air France).

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata