logo-mini

Agosto in viaggio: dalle stanze reali di Buckingham Palace al Festival dei Canali

SOMMARIO

Chi si troverà dalla parti di Londra, Barcellona, Berlino, Parigi, Budapest e New York (o può raggiungerle) avrà a disposizione un carnet di eventi davvero da non perdere. Dalla spettacolare Festa Major de Gràcia, con strade decorate ad arte, ai festival berlinesi dedicati a musica e danza. Dal carnevale multietnico di Londra ai celebri concerti di Parigi e Budapest. L’ultimo mese estivo non fa mancare nulla, con partenze mordi e fuggi dai 272 euro di Barcellona ai 419 di Amsterdam

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Agosto in viaggio: dalle stanze reali di Buckingham Palace al Festival dei Canali

Leggi anche:
Agosto in Italia: 20 eventi tra festival, sagre e mostre

Londra



Ogni estate, da agosto a fine settembre, vengono aperte al pubblico le stanze reali di Buckingham Palace dove risiede la Regina Elisabetta II che, in questo periodo, si trasferisce in Scozia. L’evento è conosciuto con il nome di Summer opening of the State Room at Buckingham Palace. E così per otto settimane i visitatori possono fare un tour nel palazzo e assistere a una mostra speciale, che negli anni passati ha incluso i vestiti della regina, incluso l’abito indossato durante il giorno delle nozze e quello dell’incoronazione. Si può concludere la visita con una passeggiata nel meraviglioso giardino.

Celebra le diversità culturali, il Carnevale londinese di Notting Hill, in programma il 24 e il 25 agosto. Di origini caraibiche, venne organizzato per la prima volta nel 1965 e oggi ha raggiunto una popolarità planetaria. Secondo dati ufficiali, infatti, sarebbe circa un milione il numero dei visitatori che ogni anno riesce ad attrarre, diventando tra i carnevali di strada più famosi al mondo. La sfilata principale, guidata dai membri della comunità West Indian londinesi, è il momento clou dell’evento, tra musica (soprattutto a ritmo di samba) e travestimenti folli.

È un appuntamento fisso dal 1769 e non passa estate senza il suo arrivo. È la Summer Exhibition della Royal Academy, in programma fino al 17 agosto, una grande mostra d’arte contemporanea organizzata a Piccadilly, nel cuore di Londra, che punta a far conoscere al grande pubblico, gli artisti emergenti più interessanti, accanto alle opere più illustri. Sono circa 1.200 quest’anno le opere selezionate, con pitture, sculture, arti grafiche e installazioni. Tra gli artisti esposti, anche Cornelia Parker, Thomas Heatherwick, Bob e Roberta Smith.

Altro appuntamento immancabile nell’agenda inglese, i Proms, festival di musica classica più importante al mondo, con una lunga storia alle spalle. Nati nel 1895 per avvicinare i cittadini inglesi alla musica classica, oggi consistono in una serie di concerti tenuti, nella maggior parte dei casi, alla Royal Albert Hall, la sala di concerti nell’esclusivo quartiere di South Kensington.
Oltre allo scopo, anche il prezzo è rimasto popolare: si può infatti assistere a un concerto con 5 sterline. Purtroppo però, i biglietti a 5 sterline non sono acquistabili in prevendita, e vengono venduti a partire da un’ora dallo spettacolo, con code chilometriche. L’ultimo concerto è atteso per il 13 settembre.

Guarda il video di un concerto dell’edizione 2012 dei Proms


Proseguono infine gli spettacoli del Regent’s Park Open Air, l’offerta culturale di Londra per assistere a commedie, tragedie e musical nella splendida cornice del Regent’s Park: un auditorium con oltre 1200 posti, da cui godersi lo spettacolo e improvvisare pic-nic e aperitivi a cielo aperto. La rassegna continua fino al 23 agosto con The Gershwins’ Porgy and Bess e dal 28 agosto al 13 settembre con To kill a Mockingbird.

Un pacchetto volo+hotel per Londra prenotato su Lastminute costa 335,99 euro a persona. La partenza, dall’aeroporto Malpensa di Milano, avviene l’8 agosto alle 14.00, mentre il ritorno è disposto il 10 agosto alle 13.05 dal Luton Airport. L’hotel selezionato è il 3 stelle City Hotel, a circa un chilometro dalla Tower Bridge.

Barcellona



Sono molti i turisti che ammettono di averla scoperta per caso, ma la Festa Major de Gràcia conta ben 198 edizioni. Ogni anno (quest’estate dal 15 al 21 agosto), il quartiere di Gràcia diventa sede di grandiosi spettacoli (tra cui le famose “torri umane”), concerti e sfilate che si riversano nei vicoli e nelle piazze del distretto. Ma la particolarità più affascinante di questo festival (forse il più famoso nella capitale della Catalogna), è l’allestimento delle vie del quartiere: ognuna viene decorata in modo spettacolare con materiali riciclati, seguendo una particolare tematica. E ogni edizione proclama una via vincitrice, che ha trionfato per creatività e cura dell’allestimento. Il distretto di Gràcia è il distretto più piccolo di Barcellona, con una grande ricchezza associativa e la Festa Major ne è una dimostrazione: le decorazioni sono preparate durante i mesi precedenti dai vicini, così come la scelta della tematica, presa di comune accordo.

Partire per Barcellona dal 15 al 17 agosto dall’aeroporto di Roma Fiumicino alle 8.35, tornando due giorni dopo alle 19.55, costa 272 euro a persona su Expedia. Si pernotta poi al 3 stelle Hotel Ronda Lesseps, situato proprio nel quartiere Gràcia, a circa 600 metri da Casa Vicens e 700 metri dal Parco Guell.

Amsterdam



Ha un nome impronunciabile, il Grachtenfestival, conosciuto anche come Festival dei Canali, uno degli appuntamenti culturali più amati dalla città, e in programma quest’anno dal 15 al 24 agosto. Si tratta di un festival musicale (soprattutto musica classica) che coinvolge i giovani talenti più promettenti. Nell’arco dell’evento si tengono più di 150 concerti e il momento culminante della rassegna è il concerto che si tiene su una chiatta galleggiante, di fronte all’hotel Pulitzer.

Guarda il video dell’ultima edizione (2013) del Grachtenfestival


Sul sito di Opodo, un mini break ad Amsterdam costa 419,35 euro a persona. Si parte il 15 agosto alle 12.35 dall’Amerigo Vespucci di Firenze, tornando il 17 alle 14.35 dal Schiphol, mentre il soggiorno avviene al 3 stelle WestCord City Centre Hotel Amsterdam, a breve distanza dalla Borsa di Amsterdam, da Nieuwe Kerk e Piazza Dam.

Berlino



Punta sui giovani anche l’evento berlinese Young Euro Classic, la manifestazione giunta alla quattordicesima edizione, pensata per far conoscere al grande pubblico i migliori giovani musicisti del mondo. Quest’anno la rassegna è stata suddivisa in due periodi differenti, il primo, ormai trascorso, dal 22 al 29 giugno e il secondo dall’8 al 17 agosto, con sede presso l’Admiralspalast.

È invece interamente dedicata alla danza contemporanea, la ventiseiesima edizione del Tanz im august, il più grande festival berlinese (e tra i maggiori in Europa) pensato per questa disciplina, in agenda dal 15 al 30 agosto. 21 compagnie coinvolte e spettacoli in varie location della città, l’evento dà anche ampio spazio alla sperimentazione, attraverso l’organizzazione del Teatro Hebbel am Ufer, famoso per la sua propensione e attenzione al mondo delle avanguardie.

Guarda il trailer di Tanz im august 2014


Infine anche quest’anno, dal 1° all’11 agosto, spazio a bancarelle d’antiquariato e artisti di strada, tra Alexanderplatz e la Brandeburger Tor, per il Berliner Gauklerfest.

Vacanze.volagratis propone un pacchetto per Berlino a 389 euro a persona, con partenza dall’aeroporto Marconi di Bologna il 15 agosto alle 19.35 e ritorno dal Berlin Tegel il 17 alle 14.00. Si dorme al 3 stelle Meininger Hotel Berlin Hauptbahnhof, situato tra la stazione centrale e il palazzo parlamentare del Reichstag.

Parigi e Budapest



Saranno invece sede di due eventi molto simili tra loro (per genere e importanza), la capitale francese e quella ungherese.
Parigi ospita infatti dal 22 al 24 agosto Rock en Sein, nella location del Domaine National de Saint-Cloud, alla porte della città e ben servito dai mezzi pubblici. A esibirsi ci saranno anche Artic Monkeys, Portishead, The Prodigy, Queen of Stone Age e Lana del Rey, con biglietti giornalieri a 49 euro (esauriti invece quelli comprensivi dei tre giorni).

A Budapest, invece, il Sziget Festival, dall’11 al 18 agosto, vedrà le performance di acklemore & Ryan Lewis, Queens of the Stone Age, The Prodigy, Placebo, Skrillex, Calvin Harris, Lilly Allen, Bastille, Imagine Dragons e Jake Bugg. Costa 50 euro il ticket giornaliero, 199 il pass per 5 giorni.

Un break a Parigi dal 22 al 24 agosto costa 288,99 euro a persona, prenotando su eDreams. La partenza avviene alle 14.50 da Palermo (Punta Raisi), mentre il ritorno è disposto dall’aeroporto di Orly alle 17.10. Si pernotta al 3 stelle Best Western Empire Elysees che, come suggerisce il nome, si trova vicino ai celebri Champs-Élysées.

Invece, un soggiorno a Budapest dal 15 al 17 agosto, viene a costare 382,79 euro a persona. Questa volta si decolla da Bari alle 16.05, tornando dal Ferihegy alle 18.15, mentre il pernottamento è disposto al 3 stelle Opera Residence, un complesso di 12 moderni appartamenti nel centro della città, con cucina e connessione wireless.

New York



Proseguono infine a New York gli eventi estivi dedicati a cittadini e turisti, tra concerti, festival e cinema open air.
Tra i concerti, il GMA’s free concert offre una serie di esibizioni gratuite fino al 29 agosto, in occasione della registrazione del programma “Good Morning America”, presso il Rumsey Playfield di Central Park; mentre fino a settembre proseguono le performance del Today Show: Toyota Summer Series 2014, un appuntamento ormai annuale e gratuito, organizzato al Rockefeller Center che quest’anno vedrà la partecipazione, tra gli altri, di John Legend, Five Seconds of Summer e One Republic.

Musica ma non solo al MoMA P.s. 1 Warm Up 2014 (fino al 7 settembre), l’evento con musica dal vivo, dj set e installazioni artistiche esposte. Il tutto nell’ampio atrio del P.S. 1 Contemporary Art Center, il distaccamento del MoMA nel Queens. Le performance musicali hanno come scenografia l’installazione creata dal vincitore del PS1 and MoMA’s Young Architects Program, mentre l’ingresso al festival include l’accesso a tutte le mostre del museo.

Oltre alla musica sono anche numerosi i festival cittadini e di quartiere come l’ Harlem Week, fino al 23 agosto, che celebra la multi etnicità nel distretto di Harlem, tra oltre 100 eventi diversi, tra spettacoli di danza, gospel, mostre, tributi, musicisti e bancarelle. Il Lincoln Center Festival, fino al 16 agosto, propone invece musica, teatro, opera e danza in punti diversi della città, come il Gerald Lynch Theatre, il John Jay College, il Park Avenue Armory e il Lincoln Center for the Performing Art, nell’Upper West Side di Manhattan.

Guarda il video del Lincoln Center Festival


E infine cinema e teatro, rigorosamente all’aperto. HBO Bryant Park Summer Film Festival è la rassegna settimanale pomeridiana (alle 17.00) dei film grandi classici che prosegue da giugno fino al 18 agosto; mentre Free Shakespeare in the Park - Public Theater (immagine di copertina), nella cornice di Central Park, propone varie performance teatrali, come ad esempio King Lear, fino al 17 agosto. E per gli amanti del teatro, ad attenderli c’è il Fringe Festival: due settimane di spettacoli (circa 1200 in tutto) con 200 compagnie provenienti da tutto il mondo, dall’8 al 24 agosto.

Un volo per New York con partenza l’11 agosto costa 497 euro partendo da Milano Malpensa (Emirates, Icelandair), 530 da Venezia (Delta, Turkish Airlines), 638 da Roma Fiumicino (Alitalia, Norwegian) e 643 da Pisa (Norwegian).

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata