logo-mini

L’agenda di giugno: assaggi d’estate oltreconfine

SOMMARIO

Assistere alla grandiosa parata in occasione del compleanno della regina Elisabetta. Divertirsi a Barcellona tra feste in spiaggia e fuochi d’artificio, per la ricorrenza di San Juan. Applaudire gli spettacoli dell’Holland Festival. Conoscere e apprezzare le diversità al Carnevale delle Culture di Berlino. E ancora: i festival musicali spagnoli e quelli norvegesi. Ecco gli appuntamenti europei di giugno, con partenze mordi e fuggi dai 219 euro di Oslo ai 420 di Londra

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









L’agenda di giugno: assaggi d’estate oltreconfine

Barcellona



Il 23 e il 24 giugno a Barcellona si celebra una delle ricorrenze più sentite dagli abitanti della città: è la festa di San Juan (o San Joan), che non si ferma nemmeno di notte, e con cui si accoglie anche l’inizio dell’estate. Canti, balli, falò sulla spiaggia, spettacoli pirotecnici e un dolce tipico (la tradizionale Coca di San Juan, la torta con frutta candita): un’occasione molto folkloristica per divertirsi e immergersi nella cultura spagnola.

La musica è poi protagonista con due manifestazioni molto diverse tra loro: Sónar (dal 12 al 14 giugno) e Festival Pedralbes (dal 12 giugno al 10 luglio). Nel primo, protagonista assoluta, è la musica elettronica con artisti, dj e produttori internazionali, ma anche una sezione, Sónar+D, inaugurata la scorsa edizione, dove è possibile partecipare a conferenze e workshop legati alle tecnologie musicali. Il secondo, alla seconda edizione, è organizzato nel Palau Reial e, oltre alla musica, propone ai partecipanti anche attività culturali. Durante il mese di programmazione si esibiranno sul suo palco, tra gli altri, Tom Jones, Simple Minds, Russian Red, Kevin Costner con la sua band Modern West e Carla Bruni.

Infine, dal 13 al 15 giugno, tornano i motori del Moto GP sul Circuit de Catalunya, uno degli eventi più importanti della stagione.

Trascorrere un week end a Barcellona (13-15 giugno), prenotando su Opodo, costa 720 euro a coppia (360 a persona), partendo da Firenze alle 9.20 e tornando due giorni dopo alle 7.40. Il soggiorno è disposto al 4 stelle Hotel Indigo Barcelona-Plaza Catalunya, vicino al Teatro Tivoli e a Casa Batllò. Su Skyscanner, poi, le tariffe dei voli a/r ammontano a 110 euro da Ciampino, 111 da Fiumicino, 130 da Milano Malpensa, 135 da Pisa e 143 da Venezia. Madrid



Dal 27 giugno al 13 ottobre il Museo nazionale Reina Sofia, ospita una rassegna dedicata alle opere di Richard Hamilton, pioniere della Pop Art e precursore del post-modernismo, attraverso 260 lavori che mostrano le varietà di tecniche e generi che caratterizzarono la sua produzione.

Prenotare su lastminute un viaggio per la capitale spagnola, dal 27 al 29 giugno, costa 580 euro a coppia (290 a persona), volando da Fiumicino alle 12.00 e tornando alle 19.50. L’hotel selezionato è invece il 3 stelle Apartamentos Palacio Real, nei pressi di Piazza Mayor e Museo del Prado, e vicino inoltre al Museo San Isidro e alla Real Basilica de San Francisco el Grande. Per quanto riguarda i singoli voli, Skyscanner segnala che volare a/r da Palermo costa, a persona, 128 euro, 131 da Bergamo, 140 da Linate, 150 da Malpensa e 161 da Torino.

Londra



Grande festa a Londra il 14 giugno con Trooping the Colour (immagine di copertina), la grandiosa parata per celebrare il compleanno della regina Elisabetta (che cade in realtà il 21 aprile). La cerimonia si svolge nell’ampio campo di Horse Guards Parade, dove la Regina guida in carrozza le truppe, attraversando il Mall, fino a Buckingham Palace, e, poi, assieme alla famiglia reale, assiste, dal balcone del palazzo, alle esibizioni della RAF. È possibile prender parte al rito lungo il Mall, mentre il 31 maggio e il 7 maggio sono le ultime occasione per vedere le prove generali.

Guarda il video sul Trooping Colour dell’anno scorso


Oltre alla regina, Londra dà spazio anche alla buona cucina: dal 18 al 22 giugno si svolge Taste of London, per un viaggio nel panorama gastronomico della città, con i migliori chef londinesi che daranno prova della propria maestria, con dimostrazioni nella splendida cornice del Regent’s Park. Corsi, lezioni con cuochi stellati, degustazioni di champagne e vino, con un biglietto valido 4 ore durante le quali è possibile assaggiare 40 tra i più prelibati piatti dei ristoranti più “cool” della città.

Guarda il video sul Taste of London


Infine continuano gli spettacoli del Regent's Park Open Air Theatre, l’offerta culturale ed estiva di Londra per assistere a commedie, tragedie e musical, nella suggestiva cornice del Regent’s Park. Un auditorium con oltre 1200 posti, dove godersi ogni sera spettacoli e rilassarsi con gli amici, improvvisando pic-nic e aperitivi. A giugno va in scena Hobson’s Choice, diretto da Nadia Fall.

Il pacchetto per Londra, prenotando su Volagratis, costa 840 euro per due persone (420 a testa), partendo da Napoli il 13 giugno alle 10.25 e tornando dal Stansted alle 17.00. Il pernottamento avviene invece al 3 stelle The Trebovir Hotel, a 150 metri dalla fermata metro Earls Court, e a 20 minuti a piedi dalle boutique di South Kensington e Chelsea. Su Skyscanner, invece, le tariffe segnalate per i voli a/r ammontano a 74 euro da Pisa, 82 da Bergamo, 84 da Malpensa, 90 da Torino, 100 da Perugia e 113 da Fiumicino. Amsterdam

Dal 1° al 28 giugno torna ad Amsterdam l’ Holland Festival, evento dedicato al teatro e alla performing art (quindi anche danza, lettura e arti visive) più importante dei Paesi Bassi, in grado di offrire ai suoi partecipanti una panoramica a 360 gradi sugli spettacoli più recenti e innovativi, provenienti da tutto il mondo.

Anche nella capitale olandese la musica fa da padrona: il 7 e l’8 giugno va in scena Amsterdam Open Air, nel parco di Gaasperpark, con le performance di Tensnake, Maribou State, Bakermat, Skip & Die, Hudson Mohawke, Bonobo DJ set, Four Tet e molti altri.

Pianificare un viaggio ad Amsterdam dal 6 all’8 giugno, costa, su eDreams, 698 euro a coppia (349 a persona), partendo dall’aeroporto di Bologna alle 6.45 e tornando alle 18.40, dopo aver effettuato, in entrambi i voli, scalo intermedio a Monaco di Baviera. L’hotel scelto è il 3 stelle NH City Centre Amsterdam, a pochi passi dall’Amsterdam Museum e da Piazza Dam.
Skyscanner indica invece che volare (a/r) da Torino costa 110 euro, 118 da Milano, 161 da Verona, 164 da Fiumicino, 167 da Pisa e 168 da Linate.

Parigi



Nella capitale francese continuano invece le esposizioni artistiche iniziate nei mesi precedenti. Il Musée d’Orsay ospita una rassegna su Van Gogh, ispirata al saggio di Antonin Artaud, lui stesso profondamente segnato da disturbi psicologici e nevrosi, intitolato “Van Gogh, il suicidato della società”. Alcune delle opere presenti, e disposte secondo le scelte dello scrittore, sono “Autoritratto”, “Ritratto dell’artista”, “La poltrona di Gauguin”, “Un paio di scarpe” e “Il dottor Paul Gachet”.

Il Grand Palais dedica poi un’esposizione, fino al 21 luglio a Bill Viola, con un ricco percorso espositivo che comprende le opere dal 1977; mentre fino al 9 giugno, al Centre Pompidou, è possibile visitare la rassegna fotografica su Henri Cartier Bresson, uno dei padri fondatori del fotogiornalismo. Volare a Parigi dal 13 al 15 giugno, costa, su Opodo, 732 euro per due persone (366 a testa), partendo dall’aeroporto di Malpensa alle 6.30 e tornando dal Beauvais alle 15.30, mentre, per quanto riguarda il pernottamento, questo avviene presso il 4 stelle Hotel Lumen Paris Louvre il quale, come suggerisce il nome, si trova a breve distanza dal museo del Louvre. Skyscanner, invece, segnala che partire da Pisa costa 75 euro a persona a/r, 101 da Bergamo, 105 da Ciampino, 114 da Venezia, 117 da Malpensa e 123 da Napoli.

Berlino



Largo alle diversità il 6,7 e 8 giugno, nella capitale tedesca, con il Carnevale delle Culture, un evento che ogni anno riunisce centinai di migliaia di partecipanti, per assistere agli spettacoli in maschera degli oltre 5000 personaggi che si esibiscono tra strade e palchi e sfilano nella parata di domenica. L’evento non punta solo al divertimento, ma si vuole proporre come momento di riflessione sull’aspetto multiculturale in una metropoli come Berlino che ha, in Europa, tra i numeri più alti di stranieri. È stato infatti questo l’originale scopo per cui l’evento venne messo in cantiere e sviluppato.

Partire per Berlino in occasione del Capodanno delle culture, costa, su lastminute, 556 euro a coppia (278 a persona), volando da Firenze alle 11.35 e tornando dal Tegel alle 14.00. Si soggiorna al 3 stelle Mercure Hotel Berlin Mitte, nelle vicinanze di Potsdamer Platz e della Porta di Brandenburgo. Skyscanner indica invece che volare da Bergamo Orio al serio costa 88 euro a/r a persona, 135 da Firenze, 139 da Catania, 141 da Venezia, 149 da Napoli e Fiumicino e 178 da Linate.

Oslo

Negli anni il suo palco è stato calcato da David Bowie, Johnny Cash, Bob Dylan e Van Morrison e ancora oggi ospita gli artisti della scena internazionale. È il Norvegian Wood Festival , evento di fama mondiale, che prevede tre giorni di concerti no stop, dal 12 al 14 giugno, con grandi esibizioni al Frognerbadet di Oslo, vicino al Vigeland Park. Il 12 giugno suonano Arcade Fire e White Lies, il 13 è la volta di Kent, Ane Brun Med Band e Violet Road, mentre il 14 si chiude con Passenger, James Vincent McMorrow, John Mayer e Marie Munroe. Il costo, per tre giorni di festival, è di 1790 corone norvegesi, circa 220 euro.

Prenotare un week end per Oslo, dal 12 al 14 giugno, costa 438 euro a coppia (219 a testa), volando da Bergamo Orio al Serio alle 19.55 (altrimenti il volo da Malpensa alle 9.05 costa 157 euro in più a persona). Il soggiorno avviene invece presso il 4 stelle First Hotel Millennium, nel centro della città, a 400 metri dalla Cattedrale e a circa un chilometro dal Palazzo reale. Le tariffe indicate da Skyscanner preventivano invece 45 euro a/r da Bergamo, 56 da Ciampino, 126 da Fiumicino e 164 da Malpensa.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata