logo-mini

Febbraio europeo: eventi imperdibili e prezzi mai visti

SOMMARIO

Secondo Skyscanner, il periodo tra l’ultima settimana di gennaio e la prima di febbraio, è il più economico per pianificare una partenza. E gli eventi, nel secondo mese dell’anno, non mancano. Il Festival del Cinema di Berlino, la Social Media Week di Barcellona (ma c’è anche a Milano), il Carnevale Boemo e le mostre più attese di Londra e Parigi. E i prezzi? Bassissimi: 129 euro un week end a Praga, 150 a Barcellona,178 a Berlino

Banner 300x250

Offerte Speciali
Amazon per Oftravel









Febbraio europeo: eventi imperdibili e prezzi mai visti

Leggi anche:
Viaggi. Gli eventi di febbraio made in Italy: tra maschere, mostre e buona cucina

Londra



Dal 13 febbraio, il Tate Modern di Londra ospita uno dei più influenti artisti inglesi del XX° secolo, tra i padri fondatori della pop art: Richard Hamilton (1922-2011), autore di “Just what is it that makes today's homes so different, so appealing?”, considerato importante manifesto della pop art. L’esposizione indaga il rapporto che Hamilton instaurò con le varie forme d’arte: design, pittura, fotografia e televisione, intrecciando anche relazioni di collaborazione con altri artisti. La mostra include anche una delle sue opere più famose, come Swingeing London 67 (foto in alto) che vede protagonista Mick Jagger, ma non mancano i lavori che coinvolgono Marylin Monroe e Bing Crosby, dove Hamilton mostra tutto il suo interesse verso la cultura popolare.

Dal 14 al 18 febbraio invece, gli appassionati di moda e gli addetti ai lavori, si danno appuntamento alla London Fashion Week, presso Somrset House, centro artistico e culturale nel cuore della città. Oltre 5.000 gli ospiti attesi tra fotografi, acquirenti, giornalisti e addetti al settore, tra 60 sfilate e 30 presentazioni organizzate.

Per circa un mese, dall’8 febbraio al 9 marzo, si svolge l’Orchids, nella splendida location dei Kew Gardens, giardini patrimonio UNESCO dove crescono piante provenienti da tutto il mondo, tra cui oltre 14.000 alberi. Nello specifico l’evento è organizzato presso il Princess of Wales Conservatory, dove si trovano numerose piante tropicali e dove, la temperatura, non scende mai sotto i 21°C. Visite guidate alla scoperta delle specie vegetali presenti, corsi su come coltivarle, attività per bambini e punti ristoro: queste e altre attività, per una manifestazione all’insegna della natura.

Guarda il video (in inglese) su Kew Gardens

Il pacchetto per Londra
Costa 229 euro, su Expedia, prenotare un week end a Londra dal 14 al 16 febbraio. Si pernotta al 3 stelle 1 Lexham Gardens Hotel, a un chilometro circa dal Museo di Storia Naturale, dalla Royal Albert Hall, da Kensington Palace e dal Kensington Gardens. Per quanto riguarda i voli, si parte da Pisa alle 18.50 e si torna alle 20.35 dal London Stansted.

Berlino



A chi verrà assegnato quest’anno il celebre Orso d’Oro? Manca poco all’inizio della 64° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Berlino, il Berlinale, che si terrà dal 6 al 16 febbraio, manifestazione nata nel 1950, tra le più prestigiose nel calendario culturale della capitale tedesca. A contendersi l’ambita statuetta, sono circa una ventina di film, tra cui tedeschi, francesi, giapponesi e sudamericani, dove tra i favoriti spiccano Aimer, boire et chanter di Alain Resnais; Boyhood di Richard Linklater, Aloft di Claudia Llosa, La voie de l’ennemi di Rachid Bouchareb. Sono fuori dalla competizione ufficiale, ma non per questo meno attesi, l’ultimo lavoro di George Clooney “The Monuments Man” e “The Grand Budapest Hotel” di Wes Anderson. Oltre 700 le proiezioni in programma, arricchite da momenti di discussione con registi e cast.

Il pacchetto per Berlino
Costa 178,28 euro per passeggero il viaggio proposto da Lastminute, con partenza da Bergamo Orio al Serio alle 09.50 del 14 febbraio e ritorno il 16 alle 12.30 dal Berlino Schonefeld. Si dorme al 4 stelle AZIMUT Hotel Berlin Kurfurstendamm, a 5 minuti a piedi dalla storica Chiesa della Memoria Gedächtniskirche e vicino alla stazione di Zoologischer Garten.

Parigi



Dal 12 febbraio il Centre Pompidou di Parigi ospita una mostra, la prima in Europa dopo la sua morte, interamente dedicata a Henri Cartier Bresson, (foto di copertina in alto) fotografo francese, riconosciuto come uno dei fondatori del fotogiornalismo. Tra i reporter più vari e completi del secolo moderno, nei suoi scatti si ritrova la Seconda guerra mondiale, la Guerra civile spagnola, la decolonizzazione, la Guerra Fredda. L’esposizione, che raccoglie in tutto circa 500 opere tra fotografie, film, disegni, documenti e dipinti, è un viaggio nei suoi 60 anni di dedito lavoro, così suddivisi: una prima parte raccoglie i lavori compresi tra il 1926 e il 1935, sono gli anni del debutto e dei viaggi intorno al mondo; la seconda parte, che interessa l’arco temporale dal 1936 al 1946 svela l’impegno politico sostenuto dall’artistica; infine la terza e ultima parte si apre con la creazione, nel 1947, della Magnum Photos (ad oggi una delle più importanti agenzie fotografiche al mondo), e si conclude nel 1970, quando Bresson fissa i canoni del fotogiornalismo. Il pacchetto per Parigi
Prenotando su Expedia un week end per Parigi dal 14 al 16 febbraio, viene proposto un pacchetto a 241 euro, soggiornando al 4 stelle Novotel Paris Gare Montparnasse a circa tre chilometri dalla Tour Eiffel, Louvre e Notre Dame. Si parte invece da Venezia alle 17.30 e si torna dal Paris Beauvais alle 19.45.

Rotterdam



È giunta alla 15° edizione Art Rotterdam, fiera internazionale dell’arte, prevista dal 6 al 9 febbraio, nella location di Van Nellefabriek, uno dei più importanti esempi di architettura industriale, prevedendo una settantina di gallerie internazionali con i talenti più brillanti della scena. Durante la fiera, Rotterdam, città di per sé già vivace dal punto di vista artistico, viene disseminata da eventi collaterali che si concentrano principalmente tra Van Nellefabriek, Wilhelminapier e il Museum Quarter, collegati tra loro da un servizio navetta gratuito.

All’evento è affiancato Object Rotterdam, fiera internazionale che si focalizza esclusivamente sul design indipendente (ma anche arte e moda), nelle sue declinazioni più attuali, mentre invece il Boijmans Van Beuningen, il principale museo della città (conosciuto per le opere di Rembrandt, Tintoretto, Magritte, Monet e Dalì), ospita, dall’8 febbraio, Brancusi, Rosso, Man Ray – Framing Sculpture, mostra con le opere di Constantin Brancusi, Medardo Rosso e Man Ray, esponenti dell'arte moderna. Appuntamento poi al Kunsthal Rotterdam, dove si espone arte moderna, fotografia e design.

Guarda il video sull’edizione 2013 di Art Rotterdam

Il pacchetto per Rotterdam
Il volo più economico proposto da Skyscanner per Rotterdam, con partenza da Bologna alle 13.10 e scalo intermedio a Monaco, costa 282 euro a persona a cui poi va abbinato un hotel. Cercandolo su Trivago, viene segnalata come buona offerta, a 90 euro la coppia per due notti, il 4 stelle Hotel Rotterdam (Expedia). In totale si spendo, a passeggero, 327 euro.

Barcellona



Barcellona è una delle otto città coinvolte nell’evento Social Media Week (il cui main partener è, non a caso, Nokia), in programma dal 17 al 21 febbraio, una sorta di “festival della rete” che indaga, con incontri e workshop, i nuovi trend (e le loro potenzialità) che interesseranno i social nel corso del 2014 e del prossimo anno. Le altre sette città protagoniste, dove la manifestazione si svolge in parallelo, sono New York, Tokyo, Milano, Copenhagen, Hamburg, Lagos e Bangalore. L’edizione porta il titolo di “The Future of Now: Always-On, Always Connected”.

Barcellona, che festeggia inoltre il Carnevale (principalmente nel quartiere di Sant Martì, mentre per manifestazioni più caratteristiche è consigliato recarsi a Cadice e Sitges), il 16 febbraio, organizza una grande maratona, la Mitja Maratò, arrivata alla sua 24° edizione, che coinvolgerà circa 15.000 partecipanti su oltre 21 chilometri, passando anche per le vie del centro della città e sul lungomare. Precede di un mese la Maratò Barcelona, evento principale della città nel settore.

Il pacchetto per Barcellona
Prenotare su Opodo una partenza per Barcellona, dal 14 al 16 febbraio, costa 150,19 euro a persona, partendo da Roma Fiumicino alle 20.35 e tornando alle 06.10. La struttura selezionata, il 4 stelle Hotel BarcelonaCenter, si trova a un chilometro dal centro della città, a pochi minuti di distanza da Casa Batlò. Se si desiderano voli che permettono di sfruttare al meglio i giorni a disposizione, con 10 euro in più, quindi in totale 160,19 euro a persona, si parte da Roma alle 07.15, arrivando a destinazione alle 9.00 e con tutta la giornata del venerdì davanti.

Praga



Rappresenta per i cechi quello che può significare per gli italiani il Carnevale di Venezia: è il Carnevale Boemo che si svolge quest’anno dal 20 febbraio al 4 marzo. Ha origini molto antiche che risalgono al Medioevo, e oggi l’appuntamento inaugurale è al Clam-Gallas, Palazzo Barocco, con un ballo in maschera davvero d’altri tempi. Nel corso della festa numerose le sfilate che si tengono tutti i giorni per le strade della città, tra cui la più amata è quella “galleggiante” tra le acque della Moldava.

Il pacchetto per Praga
Prenotando su eDreams un week end per Praga dal 21 al 23 febbraio (in concomitanza con il Carnevale Boemo), si spendono 129,85 euro a passeggero, decollando da Milano (Bergamo Orio al Serio) alle 12.40 e tornando dal Praga Ruzyne alle 10.45. L’albergo selezionato è il 4 stelle Hotel Nabucco, nel cuore della capitale ceca, a breve distanza dal Ponte Carlo.

© Of-Osservatorio finanziario riproduzione riservata